Martedi, 19 Novembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Alimentari Gelato Artigianale: Crescono i Consumi e le Aziende Del Settore

Gelato Artigianale: Crescono i Consumi e le Aziende Del Settore


gelati2506.gif

L’Associazione dei Consumatori Altroconsumo ha svolto un’indagine dedicata ai prezzi del gelato artigianale, un prodotto artigianale che ogni estate viene consumato in grandissime quantità dai cittadini italiani, per un giro d’affari complessivo di quasi 2 miliardi di euro all’anno.
Altroconsumo ha rilevato come vi siano significative differenze di prezzo nelle varie località italiane, ed ha così svolto l’indagine su un campione di 7 capoluoghi di provincia, ovvero Milano, Roma, Napoli, Bari, Genova, Rimini e Palermo e 5 località balneari, quali il Lido di Ostia, Sorrento, Santa Margherita, Mola e Mondello.
I prezzi più elevati si sono registrati a Milano dove il costo per un gelato artigianale oscilla tra 1,70 e 2,50 euro per un cono piccolo e tra 2,20 e 3 euro per un cono grande, seguita da Sorrento, Rimini e Santa Margherita. Mentre la città più conveniente dove acquistare un gelato artigianale è Palermo dove i prezzi variano tra 1 e 1,80 euro per un cono piccolo e tra 1,5 e 2 euro per il cono grande. Gli sbalzi di prezzo riscontrati, dunque, risultano decisamente notevoli.
La spesa annua delle famiglie italiane per l’acquisto di gelati sia artigianali che industriali ammonta complessivamente a 1,9 miliardi di euro, una cifra corrispondente ad una media di 82 euro a famiglia.
È a Nord dove i consumi di gelato sono più elevati, con una spesa che incide al 52,9% sul totale, pari cioè a 94 euro a famiglia), mentre al Sud i consumi rappresentano il 24% del totale ed al Centro il 17%.
Un settore, quello della produzione e della vendita di gelati, che gode di grande floridità a dispetto della crisi. Secondo la Camera di Commercio di Milano, infatti le attività attive nella vendita sono cresciute del 4,1% rispetto allo scorso anno del, arrivando a sfiorare le 19 mila unità. Nello specifico si contano 18.763 imprese tra produzione di gelati, gelaterie e pasticcerie ambulanti.

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



La regione italiana con la più elevata concentrazione di imprese di settore è la Lombardia, con il 12,5% delle imprese nazionali, seguita dalla Campania (11,6%) e dal Lazio (9,5%). Tra le regioni in cui si è registrato l'incremento maggiore nel numero di attività vi sono l’Abruzzo, con +9,6%, la Puglia con +6,1%, il Molise ed il Veneto con il +6%.


L'IDENTIKIT DEL GELATAIO E I GUSTI PREFERITI DAGLI ITALIANI
Secondo la Camera di Commercio di Milano oltre un terzo dei titolari delle imprese individuali attive nel settore del gelato in Italia sono donne (il 35,2%), mentre il 5,7% è straniero. Si tratta di una professione molto apprezzata dai giovani, visto che il 34,7% dei gelataio ha meno di 40 e solo in un caso su nove ne ha più di 60.
Per quanto riguarda i gusti, AltroconsumoAltroconsumo riferisce che tra gli oltre 600 diversi gusti di gelato disponibili, gli italiani sembrano preferire cioccolato, nocciola, limone, fragola, crema e stracciatella.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

 

CREDIT
david.nikonvscanondavid.nikonvscanon by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed