Mercoledi, 20 Giugno 2018

Back TECNOLOGIA Categorie Applicativi Controllare i Sogni: Possibile con uno Smartphone

Controllare i Sogni: Possibile con uno Smartphone


sigmund, app, sogni

Controllare i sogni è l’ultima frontiera della tecnologia e potrebbe non essere più un’idea futuristica e cinematografica (ricorderete il film Inception con Leonardo Di Caprio). Quante volte vi siete svegliati di cattivo umore dopo un incubo? In molti cercano di concentrarsi su pensieri positivi prima di addormentarsi ma finiscono spesso ugualmente per fare indesiderati incubi. Ma dove non arriva la mente arrivano gli smartphone! Sono state infatti ideate alcune applicazioni che promettono di controllare i sogni. Se finora alcune applicazioni, come ad esempio Lark Up e Renew SleepClock, avevano aiutato gli utenti a regolare il ritmo sonno-sveglia, ora si cerca di entrare nei sogni manipolandoli. Vediamo meglio come funzionano.

SIGMUND: CONTROLLARE I SOGNI CON UNA VOCE GUIDA
Prima di tutto l’utente dovrà inserire nel database i propri orari sonno-sveglia abitudinari. In questo modo l’applicazione, che porta il nome del padre della psicanalisi che ha dedicato molti studi all’interpretazione dei sogni, calcola con esattezza il momento in cui scatta la fase REM. Il team di ricerca che ha inventato l’applicazione ha infatti sottolineato che, per le persone con un orario abitudinario per il sonno, è matematicamente possibile, con un margine di successo dell’85%, determinare in quale momento inizia il ciclo dei sogni.

Preventivamente inoltre l’utente deve scegliere da un elenco di circa un migliaio di parole quelle che suscitano nella sua mente immagini che si vorrebbero visualizzare nel sogno. Durante il sonno una voce registrata ripeterà sussurrandole le parole selezionate spingendo il nostro inconscio a focalizzare i sogni su quel tema. Il metodo è lo stesso su cui si basa l’apprendimento inconscio, che propone di ascoltare durante il sonno le registrazioni delle lezioni. L’idea di base in comune è infatti quella secondo cui il cervello durante la fase REM reagisca agli stimoli esterni. Il rischio di Sigmund è che rumori o suoni imprevisti nell’ambiente dedicato alla notte possano interferire nel controllo onirico e trasformare un sogno in un incubo. Altri fattori che possono compromettere il funzionamento dell’applicazione sono il consumo di alcol o di caffeina in dosi eccessive poco prima di andare a dormire.

DREAM ON: CONTROLLARE I SOGNI CON LA MUSICA
Il funzionamento di Dream On è simile a quello di Sigmund ma al posto delle parole si usano suggestioni di musica e rumori che rievocano un tema specifico per controllare i sogni. Una sorta di colonna sonora che induce a visualizzare un determinato paesaggio piuttosto che un altro durante la fase REM. In maniera similare funziona anche Yumemiru iPhone App.
 
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed