Domenica, 21 Luglio 2019

Back TECNOLOGIA Categorie Applicativi Un App al Giorno Toglie il Medico di Torno: Ecco le Applicazioni per Controllare lo Stato di Salute

Un App al Giorno Toglie il Medico di Torno: Ecco le Applicazioni per Controllare lo Stato di Salute


app, salute, smartphone

L’arrivo degli smartphone ha spianato la strada ad un uso del cellulare sempre meno limitato alle attività classiche del telefono: chiamare, mandare sms etc. Alcuni ironizzano con questa multifunzionalità esclamando che “uao, riescono persino a chiamare”.
Scherzi a parte, sono molte le applicazioni che semplificano la vita agli utenti (vedi Google Maps versione mobile). Tra queste, ce ne sono moltissime che intervengono in un campo che, in effetti, con la telefonia non ha nulla a che fare. L’esponente di spicco di questo genere è l’applicazione che trasforma il cellulare in un elettrocardiogramma portatile. Sono a disposizione molte app che semplicemente (si fa per dire) servono a monitorare lo stato di salute

Una su tutte, ‘Pressione e Sangue’ permette all’utente di immettere i dati riguardo alle misurazione, convertibili in grafici che analizzano la situazione della propria circolazione. Sempre sul fronte ‘cardiovascolare’ iHealt BP3 trasforma il cellulare in un vero strumento di misurazione, a condizione che si utilizzi un accessorio particolare; in 31 secondi sullo schermo appaiono i dati relativi alla pressione e al battito cardiaco.

Intimity, invece, aiuta a tenere sotto controllo il ciclo mestruale e a individuare il periodo di fertilità; è sufficiente inserire dati sugli ultimi cicli. Ancora, i diabetici saranno “entusiasti” di conoscere l’esistenza di iBGstar Diabetes, efficacissimo nell’analizzare i dati inseriti dall’utente sulla glicemia; questa app è coadiuvata da nuove tecnologie di rilevazione elettrochimica dinamica. Utilissimo anche Pronto Soccorso, applicazione che contiene informazioni utili per eseguire il primo soccorso e per evitare quindi azioni sbagliate e forse fatali (anche se, in certi casi, forse è meglio sempre lasciare fare a chi è esperto o ha sostenuto un vero corso di primo soccorso).
Esistono ‘app sanitarie’ che aiutano le mamma nel rapporto con i neonati. Baby Medbasics è un prontuario che spiega cosa fare quando il bimbo ha determinati sintomi e come agire nelle emergenze. Farmacod, infine, offre una scheda dettagliata su tutti i medicinali del Prontuario del Sistema Sanitario Nazionale.
Purtroppo, non tutte le app citate sono gratis. Sono free solo Pronto Soccorso e Diabets Manager. Per il resto si va ai 0,99 euro di Intimity fino ai 9,99 euro di Farmacod.
Filippo Zerboni, radiologo presso l’U.O. di Radiodiagnostica dell’Ospedale di Saronno, ha dichiarato: “Queste novità incidono sul rapporto tra medico e paziente, permettendo di migliorarlo, ma possono anche diventare dannose se utilizzate impropriamente dal paziente che non è in grado di comprendere i contenuti sviluppati per essere fruiti di professionisti”.
RISORSE:

 

 

CREDIT
P i c t u r e Y o u t hP i c t u r e Y o u t h by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed