Lunedi, 18 Novembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Consumatori IN ARRIVO IL CONTO SEMPLICE A CANONE BASSO (NULLO?) PER I CONSUMATORI

IN ARRIVO IL CONTO SEMPLICE A CANONE BASSO (NULLO?) PER I CONSUMATORI


chebanca1.gif

 

 

 

E’ stato recentemente siglato un accordo tra Associazione Bancaria Italiana (ABI)  e le associazioni componenti il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU) al fine di introdurre una nuova tipologia di conto corrente (denominato “Semplice”) che possa favorire il soddisfacimento delle necessità bancarie basilari da parte dei consumatori di servizi finanziari. Il Conto Corrente Semplice, a fronte di un canone annuo omnicomprensivo che sarà stabilito di volta in volta dai singoli istituti di credito, prevedrà infatti:

 

 

 


  • Operazioni gratuite illimitate di prelevamento bancomat da ATM della banca
  • Addebiti gratuiti di domiciliazioni RID
  • Accrediti gratuiti di bonifici
  • Operazioni gratuite PagoBancomat

Collegamenti Sponsorizzati

Il Conto Corrente Semplice stabilirà invece dei limiti quantitativi per le seguenti operazioni:

  • elenco movimenti (6 operazioni)
  • prelevamento contanti allo sportello (6)
  • prelevamento tramite ATM di altre banche (6)
  • pagamenti periodici (non RID) attraverso il conto corrente (12)
  • pagamenti tramite bonifico SEPA (6)
  • comunicazioni da trasparenza (1)
  • invio informativa periodica (4)
  • versamenti contanti o assegni (12)


Si ritiene che il canone annuo, pur stabilito dalle singole banche, sarà piuttosto basso, o pressoché nullo (sebbene il fatto che ogni banca possa scegliere autonomamente il canone genererà sicuramente evidenti esigenze di controlloesigenze di
controllo. Rimane tuttavia aperto il nodo relativo all’imposta di bollo: 34,20 euro annui che il consumatore del servizio dovrà pagare, e che AltroconsumoAltroconsumo ha già auspicato di voler vedere abolita o ridotta per questa tipologia di conto corrente. Sul fronte bancario, immediata è stata la dichiarazione del Presidente ABI Corrado Faissola (in questi giorni al centro di diversi botta e risposta con il Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi) che ha dichiaratoha dichiarato come il conto corrente base sia “un ulteriore passo avanti” nel miglioramento dei rapporti tra istituti di credito e cittadini privati 

 

[Via: Abi (comunicato Stampa)Abi (comunicato Stampa) ]

 

RISORSE:

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente _ES _ES di flickr per l'immagine 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed