Martedi, 23 Luglio 2019

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Incentivi CONTO ENERGIA? SI...MA IN PRATICA?

CONTO ENERGIA? SI...MA IN PRATICA?


ImageDando per scontato le informazioni contenute nell'articolo di presentazione "Energia, Schiariamoci Le Idee",  in riferimento al conto energia, cercherò di fornire qui una rappresentazione in cifre più pratica sulle peculiarità della proposta. Innanzitutto l'energia prodotta da un'impianto fotovoltaico dipende essenzialmente da quattro fattori: L'orientamento e l' inlinazione dei moduli fotovoltaici, la presenza di ostacoli che coprono parte dell'impianto, l'efficienza dell'impianto fotovoltaico e la posizione geografica in cui l'impianto viene istallato. Gli impianti fotovoltaici possono essere installati sia su tetti, sia su facciate che su terreni ad un costo orientativo di 7000 euro +iva  per kwp occupando una superficie di circa 8- metri quadrati. 

Collegamenti Sponsorizzati
 

Come accennavo precedentemente la resa effettiva in termini di energia prodotta di uno stesso impianto è differente a seconda  della posizione geografica, ma "Niente d nuovo sul fronte occidetale", un impianto installato in sicilia renderà di più che uno installato in lombardia. In termini numerici la resa annua di un impianto classico è stimata in 1.100 kw al nord italia, 1300 kWh al centro italia e 1600 kWh al sud Italia..per capirci la resa media in Germania, primo produttore al mondo di energia solare è di 600 kwh annue.   Ora veniamo alle due domande che più di altre interessano, in quanto tempo ammortizzerò il costo dell'impianto e potrò iniziare a guadagnare e quanto guadagnerò annualmente? andando con ordine, per quanto riguarda la prima domanda, tenendo conto dei benefici geografici dell'installazione e delle attuali tariffe offerte dal gestore/stato(45 eurocent per ogni kwh), il tempo stimato del ritorno si aggira dai 8 ai 12 anni, quindi una volta pagato l'impianto avremo almeno altri 8 anni di guadagni. Per quanto riguarda la seconda, citerò l'esempio proposto da ilsolea360gradil'esempio proposto da ilsolea360gradi:

  • Panelli Fotolvotaiciimpianto ipotetico sito in italia centrale da 2 kwp dal costo di 14000 euro + iva 10%= 15400 euro
  • produzione 2600 kWh annue
  • guadagno dalla vendita 2600 x 0.445 = 1157 euro annui
  • risparmio sul costo evitato dell'energia consumata (pari all'energia prodotta dall'impianto) 2600 x 0.17 euro (costo dell'energia alle famiglie) = 442 euro annu. Il consumo medio delle famiglie all'anno è stimato in 3000 kwh, nel caso in esempio, producendone 2600 pagheremmo alla società fornitrice di corrente (enel o analoga) solo le rimanenti 400 khw  
  • il vantaggio totale è così uguale a 1157 + 442 = 1599 euro annui
  • tempo di ritorno dell'investimento circa 9.6 anni = 15400 : 1599

In conclusione vi rimando ad altri siti per affrontare domande più tecniche come iter burocratici o appendici fiscali dell'investimento o che propongono elenchi di aziende produttrici di sistemi fotovoltaci...sperando di aver suscitato in voi interesse verso questo tipo di opportunità, vi saluto alla prox...

SITI CONSIGLIATI:


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed