Mercoledi, 20 Giugno 2018

Back CREDITO Categorie Credito Denaro All'estero: il Caso Delle Banconote da 500 Euro

Denaro All'estero: il Caso Delle Banconote da 500 Euro


500 euro, denaro all'estero

Una delle misure probabilmente più efficaci della Manovra Salva Italia è stata quella che ha imposto la tracciabilità dei pagamenti e il limite al pagamento per contanti a 1000 euro. Una necessità in un Paese come il nostro innamorato dei contanti, tanto che sei italiani su dieci non escono mai di casa senza e dove circola il 20% delle banconote dell'intera Unione Europea (Dati Bce). Una necessità, la limitazione del denaro contante, per limitare i pagamenti in nero e per contrastare i tentativi di aggiramento delle misure finalizzate alla tracciabilità dei trasferimenti di ricchezza e di denaro all'estero.
Il contante attualmente continua a circolare, anzi sempre secondo i dati della Banca Centrale Europea il numero di banconote in circolazione al 30 dicembre 2002 era di 8,2 miliardi, mentre nove anni dopo si è arrivati a 15 miliardi di pezzi, per una crescita dell'83% ed un valore di circa 870 miliardi di euro.

E come abbiamo visto in un recente articolo in momenti di crisi come quello attuale aumentano sempre di più i trasferimenti di capitali, in contanti verso l'estero, con l'Italia anche in questo caso in prima fila tra i “paesi esportatori” di denaro all'estero. Nonostante il Governo abbia abbassato la soglia dell'istituto dell'Oblazione, aumentando la sanzione, il fenomeno di chi porta denaro all'estero appare ancora molto florido.

A fare il punto della situazione ci ha pensato la Fondazione Icsa, nel rapporto “Esportazione illegale di capitali: come combatterla?Esportazione illegale di capitali: come combatterla?". 
Nel rapporto si legge che il numero di banconote da 500 euro circolanti all'interno dell'UE è passato dal 2002 al 2011 da 167 a 600 milioni di pezzi con un incremento dell'incidenza percentuale del valore complessivo delle banconote di questo taglio dal 23,27% al 34,57%. Le banconote da 500 sono quelli più efficaci per il trasferimento di denaro all'estero, visto che una normalissima valigetta 24 ore può contenere senza difficoltà 6 milioni di euro, in banconote da 500 euro. E quattro quinti delle banconote da 500 euro circolanti in Italia si troverebbero in tre aree ben definite: i Comuni a ridosso del confine italo-svizzero, la provincia di Forli (vicino a San Marino) e il Tri-Veneto, ovvero le tre aree predilette per la fuga di capitali dall'Italia verso l'estero.
Tra i principali sistemi di occultamento e o di aggiramento della normativa sulla circolazione transfrontaliera di valuta, il rapporto segnala la ripartizione delle somme in capo a più passeggeri allo scopo di non eccedere i quantitativi previsti dalla legge (cd polverizzazione), il trasporto di denaro tra i capi di abbigliamento (scarpe, calze, biancheria intima), quello all'interno dei vani auto, o di particolari doppifondi creati ad hoc. C'è anche chi li nasconde nei generi alimentari (pacchi di biscotti, pasta), oppure all'interno di sigarette preventivamente svuotate di tabacco.

Valore Conto 468 x 60

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed