Venerdi, 22 Novembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Energia Energia Elettrica e Gas: Mercati Liberalizzati Che Non Conquistano i Consumatori

Energia Elettrica e Gas: Mercati Liberalizzati Che Non Conquistano i Consumatori


metano2906.gif

A distanza di 4 dalla completa liberalizzazione del mercato elettrico e ad 8 da quella del gas, la metà degli italiani non è a conoscenza delle offerte sul gas, mentre è di poco superiore la quota di chi è informato a sulle offerte elettriche. È questo il bilancio tracciato nella quarta indagine dell'osservatorio RIE sul "Comportamento dei consumatori domestici nel mercato liberalizzato dell'elettricità e del gas in Italia”. Stando a quanto riporta l'indagine più del 95% degli intervistati non conosce, neanche a grandi linee, il proprio consumo annuale di energia e gas e, fatto ancora più significativo, non ha interesse ad approfondire le offerte autonomamente. Circa 7 italiani su 10 si fidano del venditore o del messaggio pubblicitario ricevuto. Inoltre il 95% dei consumatori italiani ignora l'esistenza di un prezzo del gas stabilito dall'Autorità per l'Energia, percentuale che scende al 61% per quanto riguarda l'elettricità. Decisamente scarso è poi il numero di italiani a conoscenza degli strumenti informativi e comparativi messi a disposizione quali "Sportello del Consumatore" o il "Trova Offerte " e "Atlante dei Consumatori". L'indagine parla di quote che variano tra il 2 e l'8% della popolazione, valori decisamente troppo bassi che vanificano anche le limitate opportunità di risparmio indipendenti messe a disposizione dei consumatori. Una situazione su cui dovrebbe agire l'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas, magari con la predisposizione di campagne informative più incisive. Un dato quantomai più vero se, come specifica l'indagine, ancora un consumatore su cinque, per l'elettricità e poco meno di uno su tre, per il gas, non sono a conoscenza della possibilità di scegliersi liberamente il fornitore.
Dal lato dell'offerta, invece l'informativa non manca, anche se per forza di cose risulta parziale e finalizzata alla vendita commerciale. Secondo quanto riporta l'indagine rispetto al 2007, i vantaggi per i consumatori in termini di risparmio sono rimasti stabili e nell'ordine di 15-30 euro sia per l'elettricità che per il gas, pari a sconti di circa il 3-6% per l'elettricità e del 2-2,5% per il gas). Cifre che non cambiano di certo la vita e che con tutta probabilità non spingono certo i consumatori ad informarsi meglio sulle offerte disponibili sul libero mercato.

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Alla mancanza di vantaggi tangibili dal punto di vista economico si aggiunge anche un'offerta informativa commerciale piuttosto complessa, che contribuisce a smorzare ulteriormente gli effetti positivi della liberalizzazione del mercato. Da questo punto di vista l'indagine sottolinea la necessità di una maggiore standardizzazione delle condizioni di offerta (un po' come sta accadendo per le condizioni informative dei rapporti bancari) e un maggiore sviluppo di strumenti per affermare i diritti dei consumatori.
Venendo ai numeri l'indagine rivela che dal 2007 ad oggi la propensione al cambio di fornitore si è dimezzata per quanto riguarda l'elettricità (dal 16% all'8%) e calata di quasi due terzi per il gas (dal 16% al 6%). Quasi sette italiani su dieci dichiarano di trovarsi bene con il proprio fornitore o comunque di non avere tra le proprie priorità quello di cambiarlo. Da quanto il mercato è stato liberalizzato meno di 1 milione di famiglie ha cambiato fornitore sia per quanto riguarda il gas che l'elettricità.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
Markusram
Markusram
by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Eolico

impiantoeolico

Rinnovabili 

eolico

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed