Domenica, 21 Ottobre 2018

Eolico

EVENTI: GIORNATA EUROPEA DEL VENTO

europeanwindday.gifE' iniziato il Countdown per l'European Wind Day, la Giornata Europea del Vento, prevista per la giornata del 15 giugno. L'iniziativa organizzata dall'Ewea (European Wind Energy Association) e ripresa in Italia dall'Anev (associazione nazionale energia del vento), in collaborazione con l'Aper (Associazione Produttori di Energia Rinnovabile), prevede una serie di iniziative in tutta europa per la promozione dell'energia eolica. L'intento è triplice, ovvero promuovere l'utilizzo del vento in Europa come fonte energetica efficiente e pulita, far comprendere il ruolo che l'energia eolica può assumere in un periodo di crisi energetica come quello che stiamo vivendo e sensibilizzare cittadini e mondo imprenditoriali sulle grandi possibilità di crescita del settore. L'energia eolica è infatti la fonte che cresce più rapidamente in termini di capacità installata tra le energie rinnovabili e, a differenza ad esempio del fotovoltaico, si contraddistingue per mantenere, già allo stato attuale, costi competitivi rispetto alle fonti fossili.

Add a comment

IL FUTURO DELL'EOLICO IN EUROPA

eolicoffshore.gifSi conclude oggi, giovedi 3 aprile, la conferenza europea sull'energia eolica (European Wind Energy Conference), organizzata dall'Ewea (Associazione europea per l’energia eolica) a Bruxelles, nella quale si sta facendo il punto sui possibili scenari futuri di questa fonte energetica rinnovabile, anche in relazione agli obiettivi comunitari. Lo scenario prefigurato appare buono con l'energia eolica a fare la “voce grossa” tra le energie rinnovabili, con grossi benefici per il mercato elettrico, l'ambiente e il lavoro. Secondo le stime l'energia eolica dovrebbe passare dall'attuale 3,7% di domanda energetica soddisfatta al 12-14% entro il 2020, arrivando con 180gw (pari a 477 Twh) di elettricità a rispondere alle esigenze di quasi 107 milioni di famiglie dell'Unione europea.

Add a comment

L'EOLICO ITALIANO VA A GONFIE VELE

eolicogonfievele.gifAnno record per energia eolica in Italia a dimostrazione del fatto che ormai, nonostante i continui ostacoli frapposti da chi proprio non ne voleva sentir parlare, le fonti di energia rinnovabile sono ben attecchite in Italia. I dati (forniti dall’Anev, associazione nazionale energia dal vento, in collaborazione con Enea, Aper e GSE) parlano chiaro: nel 2007 si è passati da 2.123,36 MW a 2.726,07 MW installati, con un incremento quindi del 30% degli impianti, una produzione elettrica che passa dai 3 Twh del 2006 ai 4,3 Twh registrati nel 2008, sufficiente a rispondere al consumo e al fabbisogno di oltre 4 milioni e mezzo di persone, con un incremento di oltre 1,3Twh. E in tutto questo ovviamente si registrano elevati benefici ambientali, con un risparmio di 4 milioni di tonnellate di CO2, 6 mila tonnellate di SO2 e un risparmio di 17 milioni di barili di petrolio, oltre che una crescita industriale e, elemento di non poco conto, occupazionale

Add a comment

IN ITALIA IL VENTO STA CAMBIANDO

La frase ad effetto del mercoledì mattina! Quante volte l'abbiamo sentita, usare, in senso metaforico, ad indicare che qualcosa si stava muovendo verso un cambiamento? Troppe direi, soprattutto a giudicare dal fatto che di trasformazioni in Italia non se ne sono viste poi molte. Che dire poi dell'impianto energetico del nostro paese, caratterizzato da poche risorse fossili e una certezza: l'idea di ricorrere a fonti di energia rinnovabili, nonostante le doti naturali (quelle si che le abbiamo) non è mai stata una priorità sentita, venti di destra o di sinistra soffiassero. Devo dire che, grazie a incentivi statali e accordi comunitari, il presente (in senso lato) è di gran lunga meglio del passato  e il futuro, sebbene con ritmi da lumaca pare "solare" all'orizzonte. "Già ma il vento sta veramente cambiando? "

Add a comment
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Energia

energia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed