Domenica, 21 Luglio 2019

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie News Zeolite: il Minerale Che Produce Calore con l'Acqua, Presto Nelle Nostre Case

Zeolite: il Minerale Che Produce Calore con l'Acqua, Presto Nelle Nostre Case


Zeolite, riscaldamento

La zeolite è un minerale dalla struttura cristallina e microporosa caratterizzato da volumi vuoti interni ai cristalli che è in grado emanare energia termica, a contatto con l'acqua. Non si tratta di un minerale nuovo, in quanto fin dalla metà del 18° secolo Axel Fredrik Cronstedt ne aveva scoperto le caratteristiche, a partire dal processo inverso, ovvero che scaldando la zeolite era possibile ottenere grandi quantità di vapore acqueo. Ma perchè è importante questo minerale?
Semplicemente perchè sfruttando a dovere le peculiarità del minerale si può ottenere calore senza “troppi” sforzi, anche nelle nostre abitazioni ed in maniera ecologica (sebbene al momento non solo esclusivamente tramite la zoolite). A credere in questa possibilità è stata l'azienda Tedesca Vaillant, che ha progettato la prima pompa di calore alimentata a zeolite ed acqua (ZeoTherm) e che dovrebbe debuttare nei prossimi mesi sul mercato italiano.

Il progetto prevede l'utilizzo di un materiale “clone” della Zeolite, una zeolite sintetica che ne ricalca le peculiarità intrinseche ma non l'aspetto tipico del minerale (visibile in foto), con il vantaggio di poterlo creare in laboratorio a partire da silicio ed alluminio. Inoltre, spiegano dalla Vaillant, la Zeolite sintetica è in grado di mantenere la capacità di produrre energia termica per circa 300 anni, il tutto ad un prezzo di circa 70 euro al chilo

Come anticipavamo la zoolite sintetica non è ancora in grado da sola di riscaldare un'abitazione perchè emana si calore a contatto con l'acqua, ma per generare di nuovo calore deve prima asciugarsi. Tuttavia l'utilizzo del materiale in un impianto integrato può aumentare di molto l'efficienza del sistema. Ed è quello che hanno fatto alla Vaillant con ZeoTherm, che in pratica è un sistema ibrido formato, da una serie di pannelli solari, da un bollitore bivalente e da una pompa di calore a gas ad assorbimento in comunicazione con un pacco ermetico contenente 50 chili di zeolite sintetica. Secondo l'Amministratore delegato di Vaillant Italia, Gherardo Magri, un tale sistema è in grado, grazie alla zeolite, di consumare un terzo di energia in meno delle caldaie gas a condensazione e al tempo stesso di avere un'efficienza certificata fino al 135%, ovvero il 150% in più rispetto ai modelli a condensazione. Per dare un'idea pratica della portata di questo tipo di impianto Magri ha dichiarato all'Ansa che se tutti gli impianti di riscaldamento installati a Milano adottassero questo sistema si avrebbe un risparmio di 150 mila tonnellate di CO2 all'anno, l'equivalente di 103 giorni all'anno senza avere nemmeno un'auto a motore termico in città.
Certo ZeoTherm è un impianto complesso non installabile da tutti (il costo si aggira sui 15 mila euro pannelli solari inclusi), tuttavia la Vaillant crede molto nella Zeolite e ha annunciato che sta lavorando per utilizzare il materiale sintetico anche nelle normali caldaie a gas presenti nelle abitazioni. Si tratterebbe di una soluzione molto interessante che attualmente è ancora in fase di studio da parte di Vaillant, ma che presto potrebbe diventare realtà, visto che ci sono anche altri produttori interessati alle proprietà della zeolite, che stanno effettuando ricerche sulle possibili applicazioni in campo domestico.
 
Attivati subito
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed