Mercoledi, 17 Luglio 2019

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie News L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA LANCIA UNA CAMPAGNA DI INCENTIVAZIONE DEI DISPOSITIVI TAGLIA STAND BY

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA LANCIA UNA CAMPAGNA DI INCENTIVAZIONE DEI DISPOSITIVI TAGLIA STAND BY


autoritystandby.gif
L'Autorità per l'Energia Lancia Una Campagna di Incentivazione dei Dispositivi Taglia Stand By | Risparmio Energetico |

Una delle regole domestiche più efficaci nella lotta contro lo spreco di energia elettrica riguarda la buona abitudine di spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici. Questa regola, una delle dodici buone abitudini della recente campagna a favore del risparmio energetico “Mi illumino di menoMi
illumino di meno” può fare davvero la differenza in termini di risparmio energetico e di riduzione delle emissioni. Si pensi a quanti apparecchi elettronici rimangono in stand by durante il periodo di non utilizzo, consumando corrente e producendo inquinamento. Televisori, decoder, lettori dvd, stereo da camera rimangono in modalità di attesa diverse ore al giorno, sprecando da una decina di Watt a meno di un Watt a seconda del tipo di apparecchio. Si stima che una corretta educazione energetica potrebbe portare in caso di spegnimento delle apparecchiature elettroniche ad un risparmio del 10% sulla media dei consumi energetici della famiglia italiana tipo. Il che significa circa 50 euro in meno sulla bolletta elettrica. Molti di voi staranno pensando che deve essere davvero una noia passare le giornate a spegnere e ad accendere tutti gli apparecchi elettrici che abbiamo in casa, in realtà esistono dei dispositivi taglia stand by che fanno questo lavoro al posto nostro. Questi dispositivi devono essere collegati agli apparecchi elettronici e non fanno altro che tagliare la corrente elettrica ai vari televisori, decoder etc quando questi entrano in modalità stand by, per poi riattivarla quando noi li accendiamo. Per cui stiamo parlando di dispositivi che non modificherebbero le nostre abitudini e al prezzo di pochi euro e pochi watt (i dispositivi taglia stand by consumano comunque un po' di energia elettrica) ci permetterebbero enormi risparmi di corrente elettrica.

Collegamenti Sponsorizzati

Questi dispositivi sono però poco diffusi e poco conosciuti, per questo motivo l'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas ha deciso di incentivarne la diffusione con sconti dal dal 40 al 60% sul loro prezzo di acquisto. Questa decisione si inserisce nella più ampia azione dell'Autorità per la promozione dell'efficienza energetica, portata avanti oramai da qualche anno tramite il meccanismo dei certificati bianchi. Questi strumenti (titoli di efficienza energetica) che premiano l'uso virtuoso dell'energia e le iniziative di efficienza energetica, hanno consentito negli ultimi cinque anni, di risparmiare cinque milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Tep). Sempre sulla stessa scia della riduzione degli sprechi energetici l'autorità per l'energia ha introdotto nella delibera  L'Autorità per l'Energia Lancia Una Campagna di Incentivazione dei Dispositivi Taglia Stand By | Risparmio Energetico | 

L'Autorità per l'Energia Lancia Una Campagna di Incentivazione dei Dispositivi Taglia Stand By | Risparmio Energetico |


EEN 2/10EEN
2/10 , oltre alle norme per i dispositivi taglia stand by anche degli incentivi per la sostituzione delle vecchie lampade dei semafori con più' efficienti led a basso consumo. Ora si attende solamente l'attivazione delle campagne promozionali per la diffusione dei taglia stand-by a prezzi scontati, da parte delle aziende distributrici ed delle società' di servizi energetici.


[Via: Agi.itAgi.it]



CREDIT
Si ringrazia l'utente bulliverbulliver di flickr per l'immagine

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed