Domenica, 15 Dicembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Famiglia CARO BEBÈ: MANTENERE UN BAMBINO NEL SUO PRIMO ANNO DI VITA COSTA DAI 6 MILA AI 13 MILA EURO

CARO BEBÈ: MANTENERE UN BAMBINO NEL SUO PRIMO ANNO DI VITA COSTA DAI 6 MILA AI 13 MILA EURO


bonusnuovinatiabireport.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Nel 2010 le nascite in Italia sono diminuite di circa 12mila unità, abbassando l'indice di fecondità a 1,41 figli per donna. Si tratta, secondo l'Istat, del quarto anno consecutivo che la dinamica naturale, (differenza tra nascite e decessi), risulta negativa. Un dato negativo su cui incide sicuramente il peso della crisi economica connesso, da un lato agli insufficienti aiuti dello Stato alle famiglie, e dall'altro al continuo aumento dei costi connessi ai nuovi nati.
Per quanto riguarda quest'ultimo punto, secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, i costi relativi al mantenimento di un bambino nel primo anno di vita variano da un minimo di 6.119 euro ad un massimo di 13.486 euro e risultano in crescita, rispetto all'ultimo anno, rispettivamente, del 5% ( da 5.828 euro) e del 4% (12.988 euro).
L'indagine dell'associazione, come ogni anno, prende in considerazione tutti i fattori necessari alla cura di un bambino nel primo anno di vita, dai pannolini, al seggiolone, passando per farmaci, visite mediche, latte e pappe. Per ogni bene è stato poi indicato un valore minimo e massimo a secondo delle marche del prodotto e della presumibile quantità utilizzata.
Rispetto allo scorso anno gli aumenti più consistenti hanno riguardato il biberon, il cui costo è cresciuto in percentuale tra il 22% e il 27%, il bagnetto (+21%; +19%), la crema (+15%; +12%;) e il passeggino (+10%;+7%). Non tutti i costi sono aumentati però, visto che lo scaldabiberon, il marsupio e il box sono risultati in diminuzione per valori compresi tra il -4% e il -7%.
Va detto che non tutte le voci di spesa indicate dallo studio sono indispensabili, anche se i costi annui per vestiti e calzature ( da 948 a 2450 euro), per le visite mediche (da 740 a 1750 euro) e per latte e pappe (da 1458 a 3250 euro) sono impressionanti.
L'associazione sottolinea come sia possibile risparmiare sulle cifre, ricorrendo a familiari ed amici, ad esempio facendosi prestare accessori del corredo o tramite regali utili per festeggiare la nascita. Un'ottima soluzione consiste anche nel ricorso al mercato dell'usato, ad esempio per quanto riguarda passeggini, carrozzine o box.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Oppure è possibile ad esempio sostituire passeggino, la carrozzina e l’ovetto per l’auto, con i cosiddetti “tris”, cioè carrozzine che, a seconda delle posizioni regolate si trasformano in passeggino e in ovetto. Nonostante questo tipo di accessori sia aumentato di quasi il 10% nell'ultimo anno, il risparmio è assicurato, anche in termini di ingombro è rilevante.



BABY SITTER E ASILO NIDO PRIVATO
L'indagine di federconsumatori ha poi analizzato i costi relativi all'asilo nido privato o ad una babysitter a tempo pieno. Anche in questo caso c'è da mettersi le mai tra i capelli. Il costo mensile di un asilo medio privato va da un minimo di 480 ad un massimo di 700 euro mensili, e risulta in crescita rispettivamente del 4% e dell'1% rispetto allo scorso anno. Mentre il costo orario di una babysitter varia dagli 8 ai 9 euro l'ora.
In chiusura FederconsumatoriFederconsumatori ricorda che il governo ha messo a disposizione il “bonus nuovi nati”, ovvero un finanziamento a tasso agevolato fino a un massimo di 5 mila euro rimborsabile in cinque anni.


 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Assicurazioni

assicurazioni

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed