Venerdi, 19 Luglio 2019

Back ECONOMIA Categorie Fisco e Tasse Decreto Sviluppo: Tutte le Semplificazioni Tributarie Taglia Burocrazia (Parte Prima)

Decreto Sviluppo: Tutte le Semplificazioni Tributarie Taglia Burocrazia (Parte Prima)


burocrazicgia0611.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Secondo la Cgia di Mestre la Burocrazia in Italia costa ogni anno circa 1165 euro a testa, mentre secondo un calcolo dell'Agenzia delle Entrate il peso sulle Piccole e medie imprese è pari a 2,7 miliardi annui. Non è difficile capire che snellire questo groviglio di procedure che imbriglia il Paese, rallentando investimenti e crescita, rappresenta uno dei nodi cruciali da affrontare.
Nel recente decreto sviluppo sono state inserite alcune misure per cercare di ridurre il peso della burocrazia. Vediamo in sintesi di che si tratta.


ATTENUAZIONE DEL PRINCIPIO DEL “SOLVE ET REPETE”
Se il contribuente richiede la sospensione giudiziale degli atti esecutivi, nessun atto viene compiuto fino alla decisione del giudice, con un termine massimo di 120 giorni.
Non si applica l’ulteriore sanzione in caso di omesso versamento delle somme dovute sulla base degli avvisi di accertamento esecutivi.
Le nuove disposizioni riguarderanno gli avvisi di accertamento emessi dall’1 luglio 2011.


AUMENTO LIMITI CONTABILITÀ SEMPLIFICATA
Vengono elevati a 400 mila euro di ricavi per le imprese di servizi e a 700 mila per le altre imprese, i limiti per rientrare nel regime di contabilità semplificata.


BONUS 36%
Chi effettua interventi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio non dovrà più inviare al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate la comunicazione preventiva di inizio lavori.


CONTROLLI NELLE PMI
Le attività di controllo amministrativo presso le piccole e medie imprese dovranno essere unificate, in modo tale che gli accessi non siano ripetuti per periodi di tempo inferiori ai sei mesi. Inoltre nel caso di controlli alle imprese in contabilità semplificata e a lavoratori autonomi, la permanenza del personale addetto alle verifiche presso le sedi delle aziende non potrà superare i 15 giorni.



COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



DA RIMBORSO A COMPENSAZIONE
I contribuenti potranno modificare in richiesta di compensazione l’originale richiesta di rimborso dell’eccedenza d’imposta risultante dalla dichiarazione dei redditi o dell’Irap. La nuova scelta andrà espressa con una dichiarazione integrativa, da presentare entro 120 giorni dalla scadenza del termine ordinario.


DEDUZIONI PER CASSA
I contribuenti in regime di contabilità semplificata potranno dedurre nel periodo d’imposta in cui ricevono la fattura l’intero costo delle singole spese relative a due esercizi, se di importo non superiore a 1.000 euro.


DISTRUZIONE BENI OBSOLETI
Viene innalzata a 10 mila euro la soglia di valore dei beni d’impresa per i quali è possibile ricorrere ad attestazione di distruzione mediante atto notorio.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Investimenti

investimenti

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed