Martedi, 11 Dicembre 2018

Back TECNOLOGIA Categorie Innovazione Corso di Laurea in Videogiochi: Come Diventare Videogame Designer

Corso di Laurea in Videogiochi: Come Diventare Videogame Designer


videogame designer, videogames,

I videogiochi sono la passione di molti ma per alcuni possono diventare una professione: negli Stati uniti sta spopolando il corso di laurea in videogiochi. Lo sbocco professionale è quello di videogame designer. Solo nell’ultimo anno le università che propongono questo corso di studi sono aumentate in maniera impressionante, raggiungendo quota 150. E finora il mercato ha premiato questa scelta: secondo i dati resi noti dall’Entertainment Software Association nel periodo compreso tra il 2005 e il 2009 l'industria dei videogiochi ha fatto ricorso ad oltre 120 mila nuove risorse, facendo registrare una crescita del settore pari all'8,6% annuo. Anche gli stipendi medi, passati da 59 mila a quasi 63 mila dollari negli ultimi anni, sono uno stimolo a specializzarsi come progettatore di videogiochi.  

Attualmente l’università americana più prestigiosa per questo tipo di corso di laurea è quella della California del Sud: il test d’ingresso è molto selettivo e ogni anno vengono accolti un massimo di 20 matricole rispettivamente per il college e la laurea. Anche la retta annuale dell’ente è un investimento notevole: si va dai 23 mila ai 40 mila dollari.

I corsi di studio sono all’avanguardia e includono specializzazioni nei giochi da mobile e in modalità 3D. Una volta terminato il corso di studi si hanno le capacità informatiche e artistiche per realizzare (o collaborare) alla nascita di un videogioco.
Ma anche l’Italia sta muovendo passi importanti nella specializzazione dei programmatori di videogiochi. Anche quest’anno è stato indetto il premio Wired, che premia la migliore tesi di laurea (di qualsiasi tipo, da quella triennale, specialistica o magistrale, al diploma accademico di primo e secondo livello per le Accademie delle Belle Arti) avente ad oggetto il mondo dei videogame. I lavori potranno essere presentati entro il 15 aprile. Il concorso è ideato dall’Archivio videoludico della Cineteca di Bologna, in collaborazione con la cattedra di Semiotica dei nuovi media del Corso di laurea Unibo in Scienze della comunicazione, l'Associazione editori software videoludico italiana (AESVI) e Conde' Nast, la casa editrice della rivista di settore mensile Wired. Per le tre migliori tesi saranno messi in palio un abbonamento annuale a Wired e la pubblicazione del lavoro sui siti dei promotori. Al primo classificato spetterà inoltre una borsa di studio del valore di 1000 euro, messa a disposizione dall'AESVI.
Per gli aspiranti videogame designer italiani che non vogliono o non possono trasferirsi a studiare oltreoceano, l’indirizzo di riferimento più prestigioso a livello nazionale è quello dell’Accademia Italiana dei Videogiochi.  
 
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed