Venerdi, 6 Dicembre 2019

Back Lavoro I 5 Lavori Migliori e i 5 Peggiori

I 5 Lavori Migliori e i 5 Peggiori


posto di lavoro, business man

Il mondo del lavoro in Italia, in Europa e in gran parte dell'Occidente sta vivendo momenti di difficoltà soprattutto per quanto riguarda i giovani. Più volte ci siamo soffermati sull'importanza della formazione come strumento per migliorare le possibilità lavorative, sottolineando però che non tutti i percorsi universitari, ad esempio, garantiscono le medesime possibilità di trovare una buona occupazione. Il discorso è valido in Italia quanto nel resto del mondo, perciò è interessante notare quali sono le 200 professioni più richieste al mondo, o se volete i 200 migliori lavori al mondo. La classifica è stata stilata da CarecastCarecast, prendendo in considerazione cinque criteri fondamentali inerenti ad ogni lavoro: l'ambiente,il reddito, le prospettive, lo stress e le richieste fisiche. Ognuno di questi criteri è stato poi scomposto in uno o più fattori a cui è stato assegnato un punteggio che poi sommato ha dato origine alla classifica generale. Vediamo allora quali sono i 5 lavori migliori e i 5 peggiori usciti dalla classifica.  


I CINQUE MIGLIORI POSTI DI LAVORO
Al primo posto si aggiudica la palma di miglior lavoro al mondo l'ingegnere informatico (inteso nell'accezione americana di software engineer) che progetta, sviluppa e gestisce software e hardware per scopi medici, scientifici e industriali. A questa professione è legato uno stipendio medio annuo di 88.142 dollari e grandi prospettive di carriera, oltre che di crescita del settore. Al secondo posto troviamo l'Attuario, soprattutto legato all'ambito assicurativo, una professione connessa a numeri e statistiche da 88.202 dollari di salario medio annuo, caratterizzata da un basso livello di stress e da un alto valore per quanto riguarda le prospettive. Al terzo posto troviamo i manager delle risorse umane, lavoro di responsabilità che non presenta un livello eccessivo di stress che ha ottime prospettive di carriera e che garantisce un salario medio di 99.102 dollari annui.

Al quarto posto troviamo un po' a sorpresa l'igienista dentale, professione dal basso stress e dagli ottimi guadagni (68.109 dollari annui in media) che ha sempre più seguito. Chiude la Top Five dei migliori lavori il Financial Planner (pianificatore finanziario in Italiano) ovvero colui che assiste i clienti, persone fisiche o aziende nella gestione e pianificazione del proprio futuro finanziario. Il salario medio è di 104.161 dollari, le prospettive di carriera alte e lo stress medio basso (forse in questo periodo un po' più alto)


I CINQUE PEGGIORI POSTI DI LAVORO
Tra le peggiori professioni registrate nella classifica svetta il taglialegna, che si piazza al 200° posto generale, a causa dell'elevata pericolosità del lavoro, dello sforzo fisico richiesto e della domanda in continuo calo. Non aiuta nemmeno la paga che si aggira attorno ai 32 mila dollari annui. Al secondo posto troviamo l'allevatore di bestiame da latte, a causa dello sforzo fisico richiesto e delle prospettive di lavoro che sono tutt'altro che rosee. Il salario medio è in questo caso di 33.199 dollari annui. Terzo gradino del podio per i militari arruolati, che al fascino della divisa e all'amor di patria affiancano un livello di stress da record, scarse prospettive di carriera e un salario medio di 36.210 dollari annui.
Al quarto posto nella lista dei peggiori si piazza il lavoro sulle piattaforme petrolifere, a causa soprattutto dello sforzo fisico richiesto e, nonostante quanto si possa pensare la paga non è nemmeno alta (32.132 mila dollari annui). Chiude la nostra classifica risultando il migliore dei peggiori lavori, un po' a sorpresa, il giornalista, che si guadagna il 196° posto assoluto della classifica grazie ad un alto livello di stress e di competizioni tra i colleghi a prospettive di carriera non eccelse ed ad una paga non certo da capogiro (35.272 mila dollari annui).

InfoJobs - 468x60_IJIT_blue

RISORSE

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


CREDIT
s_falkows_falkow by flickr

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed