Venerdi, 24 Gennaio 2020

Back Lavoro Franchising: un Settore in Salute Anche con la Crisi

Franchising: un Settore in Salute Anche con la Crisi


Franchising, crisi, fatturato

Il settore del Franchising, nonostante la debole domanda interna sembra resistere alla crisi e nello scorso anno ha fatto registrare un aumento del fatturato dello 0,7%. È questo uno dei dati principali che emerge dalla Conferenza Nazionale del Franchising, organizzata da Assofranchising. Un dato forse modesto, ma che in questo periodo conferma la sostanziale tenuta del settore, il cui fatturato dal 2009 è cresciuto di oltre 2 punti percentuali, mentre le reti in franchising sono cresciute di 2 unità. I problemi del settore delineati durante la conferenza sono i soliti: la stagnazione dell'economia, la tassazione eccessiva e la mancanza di misure adatte a tutelare e a far crescere le aziende.
Se il fatturato non brilla, i servizi al settore del Franchising crescono del 6,2%, come testimonia un'elaborazione effettuata dalla Camera di commercio di Milano su dati del registro delle imprese.  

Rispetto ad un anno fa, infatti sono passate da 722 a 767 le imprese in Italia che gestiscono gli aspetti legali e di servizio legati all'apertura e alla gestione dei franchising. La maggior parte di queste imprese si concentrano in Lombardia con 238, il 31% del totale ed in aumento del 10,2% rispetto al 2010, segue l'Emilia Romagna con 104 imprese, il 13,6% del totale (+5,1%) e il Veneto con 88 imprese, l'11,5% del totale (+6%).

Tra le provincie Milano è in testa per numero di imprese con 164 sedi attive, il 21,4% del totale nazionale, segue Roma con 68 imprese, l'8,9% del totale, Bologna con 39 imprese, il 5,1% del totale e Torino con 37 imprese, il 4,8% del totale.
Ma di Franchising quest'oggi si è parlato anche ad una tavola rotonda organizzata dalla la federazione italiana del franchising (Fif), per promuovere il settore anche in prospettiva verso l'estero.
Il franchising, secondo quanto è emerso dall'incontro, rappresenta un'importante opportunità di fare impresa in modo protetto, riducendo i rischi e superando con maggiore facilità gli ostacoli amministrativi e burocratici. Proprio la burocrazia, insieme all'accesso al credito costituiscono i principali fattori di criticità per lo sviluppo di nuove imprese.
Per questa ragione la Fif ha chiesto maggiore attenzione da parte degli istituti bancari per quanto riguarda strumenti, convenzioni, modalità e tempi di erogazione dei finanziamenti.
Il franchising, secondo quanto emerso, può essere uno strumento efficace, in grado di contribuire alla ripresa della nostra economia che si basa in larga parte su piccole e medie imprese, a patto di avere sostegno dagli istituti di credito, nella speranza di una repentina ripresa della domanda interna.
Valore Conto 468 x 60
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed