Martedi, 19 Novembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Lavoro Aziende Agricole: Quelle Guidate Dai Giovani Sono le Più Innovative

Aziende Agricole: Quelle Guidate Dai Giovani Sono le Più Innovative


agriturclassificaprese.gif

Secondo i dati forniti dalla CIA, Confederazione Italiana Agricoltori, nel mondo delle aziende agricole italiane vi sarebbero delle tangibili difficoltà nel ricambio generazionale, dal momento che l’età media degli imprenditori risulta essere decisamente alta.
In occasione della quinta Conferenza economica, svolta a Lecce, CIA ha infatti sottolineato come per ogni singolo imprenditore di settore con età inferiore ai 35 anni, ve ne siano ben 15 con oltre 65 anni di età. Appena il 3,4% dei conduttori delle aziende agricole italiane sarebbe dunque al di sotto dei 35 anni, e meno del 7% al di sotto dei 40 anni. Dati in linea con quelli emersi nell'assemblea nazionale di Giovani impresa Coldiretti, sul rapporto tra giovani ed aziende agricole.
Alla luce di ciò, l’Italia si trova agli ultimi posti della graduatoria europea per quanto riguarda la conduzione dell’azienda ad opera di giovani, sebbene anche nell’intero continente le percentuali di giovani imprenditori di settore siano decisamente basse, pari nel 2010 al 6% e diminuite di un punto percentuale rispetto all’anno precedente. Nell’indice di ricambio generazionale nel settore agricolo, si trovano in una situazione peggiore dell’Italia soltanto 3 stati, ovvero Gran Bretagna, Cipro, Portogallo, di conseguenza la nostra nazione risulta quartultima su 27 paesi.
Eppure, la stessa CIA rileva che le aziende agricole italiane condotte dai giovani sono quelle più efficienti e più propense all’innovazione: tra gli agricoltori “under 40”, infatti, il 5% pratica un’agricoltura più innovativa, rispetto al 3% degli imprenditori più anziani, e nelle aziende condotte da giovani ben in 5 casi su 10 si pratica un’agricoltura multifunzionale.
Questo aspetto è particolarmente rilevante, e sottolinea la competenza e l’intraprendenza di questi giovani professionisti. 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Decisamente interessante il fatto che nel 35% dei casi, i giovani che oggi conducono un’azienda agricola sono laureati, e molto più spesso conducono un’azienda di questo tipo non per proseguire l’attività familiare, come avveniva tradizionalmente, ma per scelta, per sfruttare le opportunità che questo mercato è in grado di offrire.
Condurre un’azienda di questo tipo presenta senza dubbio una serie di difficoltà, quali la limitata mobilità fondiaria, i costi per l’affitto e l’acquisto dei terreni, i costi dei trasporti e dei macchinari ed altro ancora. Proprio per questo sono necessari dei programmi di semplificazione burocratica per rendere più agevole il compito dei giovani imprenditori di settore. Non è certo un caso, spiega la CIA, se una politica di semplificazione quale quella dei “buoni lavoro” ha subito riscosso grande successo.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed