Sabato, 7 Dicembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Lavoro CASSA INTEGRAZIONE: RADDOPPIA LA RICHIESTA DI ORE NEL 2010 E L'INPS ATTIVA IL SERVIZIO ONLINE

CASSA INTEGRAZIONE: RADDOPPIA LA RICHIESTA DI ORE NEL 2010 E L'INPS ATTIVA IL SERVIZIO ONLINE


cassaintegratelmag.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Cassa Integrazione: Raddoppia la Richiesta di Ore nel 2010 e l'Inps Attiva il Servizio Online | Cig | Cigo | Cigs | Cigd | Lavoro |

l'Inps ha diffuso in una nota i dati circa le richieste di cassa integrazione relative al mese di maggio. Risulta un aumento delle ore autorizzate da 115,6 milioni di aprile a 116,8 milioni. Nel raffronto su base annua le ore autorizzate di Cassa integrazione Guadagni (cig) sono aumentate complessivamente del 35,9% rispetto a maggio 2009, facendo registrare una diminuzione rispetto al dato di aprile 2010, in cui l'aumento annuale delle ore aumentava al 52,9%.
Disaggregando i dati è possibile notare come la cassa integrazione guadagni ordinaria (cigo) sia scesa da 65,5 milioni di ore di maggio 2009 ai 34,7 milioni di maggio 2010, con un decremento percentuale del 46,91%. A fronte di questa diminuzione , si osserva sempre su base annua (maggio 2009-maggio 2010) un aumento della cassa integrazione guadagni straordinaria (cigs) pari al 218%, da 15,5 milioni di ore a 49,6 milioni. Questo dato però risulta in diminuzione in valore assoluto rispetto ad aprile 2010, quando le ore autorizzare erano state 56,8. La cassa integrazione guadagni in deroga (cigd) ha fatto registrare un aumento ancor maggiore, pari al 574%, dai 4,8 milioni di ore di maggio 2009 ai 32 milioni di maggio di quest'anno. I settori che hanno fatto registrare più richieste sono stati quello del commercio (13,7 milioni di ore) e dell'artigianato (7,2 milioni). Analizzando i valori cumulati da gennaio a maggio 2009 e confrontandoli con i valori di quest'anno per lo stesso periodo, registriamo una crescita dell'83,19% in più, da 209,7 milioni di ore autorizzate a 532,5 milioni.
I dati definiti sostanzialmente stabili dall'Inps, che imputa l'aumento della cassa integrazione in deroga all'allargamento di questa tipologia di ammortizzatori sociali anche ad imprese e settori esclusi lo scorso anno. Più critica la CgilCgil che per voce del segretario confederale , Fulvio Fammoni, definisce la cig una valanga e non condivide la lettura ottimistica dell'Inps riguardo ai dati. Pesanti le critiche al governo che non ha previsto in manovra nessun incentivo al lavoro e allo sviluppo, ma solo tagli, pur di fronte ai pesanti dati sull'occupazione specialmente giovanile (vedi i dati sull'occupazione di aprile) e a quelli della cassa integrazione.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI


LA DOMANDA DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA DIVENTA TELEMATICA

l'Inps, frattanto ha comunicato l'attivazione tra i propri servizi online dell'invio delle domande di autorizzazione alla cassa integrazione guadagni ordinaria (cigo). Il servizio va ad aggiungersi a quelli recentemente avviati per la richiesta di disoccupazione ordinaria e di estratto conto elettronico e cud previdenziale . Il nuovo servizio consente di inoltrare all'Inps le richieste riguardanti sia il settore Industria che quello Edilizia.
L’acquisizione della domande avverrà direttamente online. Le aziende o i consulenti possono compilare telematicamente i modelli IGI 15 e conservarli in formato digitale senza dover installare nuovi programmi. La procedura telematica permetterà anche di effettuare controlli di congruenza sui dati immessi utilizzando le anagrafiche dell'Inps disponibili online. Aziende e consulenti potranno accedere al nuovo servizio chiamato “Acquisizione On Line Domande CIGO” nella sezione servizi per le aziende, sotto la voce Cig.
Eventuali richieste di assistenza normativa o tecnica da parte di aziende e consulenti, potranno essere inoltrate direttamente all'inps tramite
un’apposita casella di posta elettronica e un numero telefonico dedicato.
Per maggiori informazioni sul funzionamento del servizio di inoltro telematico delle domande di autorizzazione alla cigo consigliamo di leggere il
 Messaggio n. 14811 dell'Inps

Messaggio
n. 14811
dell'Inps
   


Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 RISORSE:

 

BOX MANOVRA ECONOMICA:

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente joshfassbind.comjoshfassbind.com di flickr per l'immagine

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed