Venerdi, 19 Luglio 2019

Back CREDITO Categorie Mutui AGEVOLAZIONI PRIMA CASA: IN ARRIVO IL FONDO DI GARANZIA PER LE GIOVANI COPPIE UNDER 35

AGEVOLAZIONI PRIMA CASA: IN ARRIVO IL FONDO DI GARANZIA PER LE GIOVANI COPPIE UNDER 35


mutuocasamoney1102.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Il prossimo 18 febbraio entrerà in vigore il Fondo per l'accesso al credito per l'acquisto della prima casa da parte delle giovani coppie o dei nuclei familiari monogenitoriali, previsto dal decreto 256 dello scorso 17 dicembre.
Questo fondo la cui dotazione complessiva è pari a 4 milioni di euro per l'anno 2008 e di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2009 e 2010, si rivolge alle giovani coppie e alle famiglie monogenitoriali con figli minori, con priorità per quelli i cui componenti non risultano occupati con rapporto di lavoro a tempo indeterminato.
Questa iniziativa che rientra nel progetto del Ministro della Gioventù “Diritto al Futuro”, dovrebbe aiutare le giovani coppie ad accedere alla casa, una delle imprese più ardue che le famiglie si trovano a dover affrontare nell'Italia di oggi. La presenza di un fondo di garanzia, dovrebbe spingere gli istituti di credito a concedere con più facilità i mutui alle giovani coppie, visto che in caso di insolvenza di quest'ultimi vedrebbero comunque coperto il proprio finanziamento dal fondo. Secondo alcune previsioni la presenza di questo fondo di garanzia dovrebbe facilitare l’acquisto di una casa per almeno 10mila coppie


MUTUI AMMISSIBILI E REQUISITI PER ACCEDERE AL FONDO
I mutui ammissibili alla garanzia del Fondo non devono superare i 200mila euro e saranno sottoscritti con un tasso di interesse massimo pari o equivalente all'Euribor + 150 punti base per mutui di durata superiore a venti anni ed a Euribor + 120 punti base per mutui di durata inferiore (nel caso di tasso variabile).


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Mentre per i mutui a tasso fisso, il tasso massimo è pari o equivalente a I.R.S. + 150 punti base per mutui di durata superiore a venti anni ed a I.R.S. + 120 punti base per mutui di durata inferiore.
Per accedere al fondo di garanzia i mutuatari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
  • età inferiore a 35 anni (per le coppire coniugate tale requisito deve essere soddisfatto da entrambi i componenti il nucleo familiare);

  • un reddito complessivo rilevato dall'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a 35 mila euro.

  • non più del 50% del reddito complessivo imponibile ai fini IRPEF deve derivare da contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato

  • non essere intestatari di altri immobili ad uso abitativo, tranne quelli di cui il Mutuatario abbia acquistato la proprietà per successione a causa di morte, anche in comunione con altro successore, e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

In più l'immobile da acquistare per essere adibito ad abitazione principale non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere una superficie superiore a 90 metri quadrati.
Nella concessione della garanzia viene data priorità ai casi nei quali l'immobile sia situato in aree a forte tensione abitativa.

 

468x60_spesa

RISORSE:

 

 

CREDIT
thinkpanamathinkpanama by flickr



blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed