Mercoledi, 26 Settembre 2018

News

Nuovo Profilo Facebook Diario: Cosa Cambia in Termini di Privacy?

Facebook Timeline, social networkVi sarete accorti che sul profilo Facebook di alcuni vostri contatti, da qualche giorno è disponibile il “diario”. Ma di cosa si tratta? E soprattutto: chi ha accettato in anteprima la nuova applicazione è consapevole delle implicazioni per la privacy? Premesso che chi possiede un account facebook in un modo o nell’altro accetta una intrusione della propria privacy (e che quindi essere protezionisti in senso assoluto è fuori luogo), va detto comunque che, prima di dare il consenso per certe opzioni, è bene essere consapevoli di cosa si sta accettando.
Tra qualche giorno questo cambiamento sarà automatico per tutti gli utenti: cosa cambia?

Add a comment

il WI-FI Provoca Danni Alla Fertilità Maschile?

fertilità maschile, wi-fi, saluteTecnologia e salute. Un binomio che molti ricercatori e scienziati hanno cercato di esplorare. Da sempre, però, gli studi più importanti si incentrano sulla ‘questione cellulare’: fanno male o no all’organismo? Favoriscono l’insorgenza di tumori? Solo di recente la scienza pare aver trovato la quadra, smentendo, dopo un lavoro più che decennale, il pregiudizio sui danni recati alla salute dai telefonini.
L’Università di Cordoba, in Argentina, ha deciso di operare in un settore diverso: ha indagato sugli effetti del wi-fi sulla fertilità maschile. Il motivo di questa ‘curiosità’ è l’abitudine, ormai diffusa, di tenere il portatile sulle gambe, proprio vicino ai genitali.
Ebbene, i ricercatori sudamericani hanno trovato qualcosa che non va. Il wi-fi mette(rebbe) a rischio la fertilità maschile.

Add a comment

In Italia 4 Persone su 10 Non Hanno Mai Utilizzato Internet, Pesante il Digital Divide Con L'UE

accesso ad internet, banda larga, digital divideSecondo uno studio dell’agenzia McKinsey, l'economia digitale in Italia è in forte crescita e arriverà a pesare entro tre anni il 4% del PIL, il doppio di oggi, tuttavia allo stato attuale il digital divide con l'Europa è ancora forte per quanto riguarda l'accesso alla rete.
L'ultima release dell'EurostatEurostat infatti rivela che nell'Unione Europea la percentuale di persone che non hanno mai utilizzato internet, nella fascia di età 16-74 anni, si è ridotta dal 42% del 2006 al 24% del 2011. A fronte di questo dato, in Italia si è passati nello stesso arco di tempo dal 59% al 39%. Per cui in Italia quasi 4 persone su dieci non hanno mai utilizzato internet.

Add a comment

I Colossi di Internet Insieme per Tutelare i Minori

tutela minori, internet, social networkI nomi più importanti dell’universo internet hanno stretto un accordo per tutelare i minori che navigano sul web. Le trattative e la stipula dell’alleanza sono avvenute sotto l’egida di Neelie Kroes, membro della Commissione Europea e specializzata in agenda digitale.
Settant’anni, olandese, Neelie Kroes ha interpretato con lucidità le potenzialità e i rischi del mezzo internet, incrociandoli con l’irrinunciabile dovere di tutelare i più piccoli. E’ stata proprio lei, a giugno, la prima a lanciare l’allarme social network. “La maggiorparte di questi siti non garantisce che i profili dei minori siano accessibili esclusivamente dai contatti da loro approvati” aveva dichiarato all’epoca.

Add a comment

Videogiochi e Violenza: uno Studio Rivela l'Esistenza di un Legame

videogiochi violenti, violenzaE’ un argomento su cui si è speculato parecchio. I videogiochi violenti portano alla violenza chi ci gioca? Il senso comune, specie in quella fascia di persone che non hanno mai tenuto in mano un joypad, è propenso a rispondere affermativamente. Anche i media hanno spesso avvalorato questa credenza: il caso più lampante è il servizio mandato in onda nell’edizione serale del Tg1, nel quale veniva – nemmeno tanto implicitamente – veicolata l’associazione tra la strage di Oslo e la passione per i videogiochi di guerra che coinvolge l’autore della strage, Breivik.
La community di videogiocatori ha sempre respinto con perentorietà questa convinzione sui videogiochi. La necessità di combattere i pregiudizi sul mondo videoludico ha persino spinto alla creazione di associazioni.

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed