Martedi, 12 Novembre 2019

Back TECNOLOGIA Categorie News Google Zeitgeist 2010: le Parole Più Inserite Dai Navigatori Italiani Nel Popolare Motore di Ricerca

Google Zeitgeist 2010: le Parole Più Inserite Dai Navigatori Italiani Nel Popolare Motore di Ricerca


google zeitgeist, ricerca, chiavi

Google, il più popolare motore di ricerca, ha pubblicato il report “Zeitgeist 2010” relativo alle parole più ricercate dai navigatori di tutto il mondo nel corso dell’ultimo anno.
Oltre alla classifica generale delle keyword maggiormente inserite nel motore, Google ha suddiviso le ricerche sulla base di differenti graduatorie, relative alle ricerche in ascesa ed a quelle in calo, alle parole più ricercate nella categoria sport, elettronica, cibi e bevande, personaggi famosi ecc.
Essendo il motore di ricerca uno strumento di così ampio utilizzo, il volume delle ricerche effettuate dai navigatori non è soltanto un dato che può interessare chi si occupa di web marketing e di pubblicità online, ma è anche decisamente indicativo degli interessi della popolazione e può offrire anche una fotografia della situazione sociale ed economica del paese.

Per quanto riguarda l’Italia, Google ha suddiviso i dati sulla base di 7 differenti categorie:
  • Parole di crescente popolaritࠖ Al primo posto di questa graduatoria si colloca la keyword “chatroulette”, che si riferisce ad un sito web che mette in comunicazione utenti di tutto il mondo in maniera casuale tramite video chat; subito dopo si colloca una keyword relativa al nome della vittima di un omicidio avvenuto negli scorsi mesi, largamente utilizzato, e non di rado abusato, da parte dei media, al terzo posto troviamo invece la keyword “stipendi pa”, la quale si riferisce appunto agli stipendi della Pubblica Amministrazione.
  • Termini più popolari in assoluto – La keyword più digitata in assoluto dai navigatori italiani è “facebook”, a conferma della larghissima diffusione di questo social network, seguita da “youtube”, altrettanto noto ed utilizzato network di condivisione video, e da “libero”, una keyword che si riferisce certamente nella grande maggioranza dei casi al popolare portale web italiano.
  • Ricerche mobile di crescente popolaritࠖ Google ha realizzato anche una graduatoria relativa alle ricerche effettuate da supporti mobile, tra le quali spicca non a caso al primo posto proprio “ipad”, uno degli strumenti che si sta maggiormente diffondendo per la navigazione mobile, seguita da “pietro taricone”, l’attore italiano tragicamente scomparso negli scorsi mesi, e “waka waka”, canzone tormentone della scorsa estate.
  • Ricerche di pubblico interesse di crescente popolaritࠖ In questa graduatoria di particolare interesse, si colloca al primo posto la keyword “manovra finanziaria 2010”; ciò significa dunque che numerosissimi cittadini hanno ricercato sul web maggiori informazioni per conoscere le caratteristiche di questa recente manovra politica, seguita da “maturità 2010”, riferita chiaramente agli esami di Stato delle scuole superiori, e da “stipendi pa”.
  • Ricette di crescente popolarità – Google propone ai navigatori anche questa curiosità; al primo posto di questa graduatoria vi è la keyword “cazzilli palermitani”, seguita da “casatiello napoletano” e da “pasta di zucchero”.
  • Ricerche associate alla parola “significato” di crescente popolarità – In queste ricerche, l’utente ha abbinato la keyword alla parola “significato” proprio perché, appunto, desiderava conoscerne il senso; al primo posto si colloca “bunga bunga”, un’espressione che ha spopolato sul web dopo esser stata nominata da un politico in una barzelletta, seguita da “kippah”, un copricapo con valenza religiosa, e da “waka waka”, come detto il titolo della canzone che ha spopolato in estate.
  • Persone di crescente popolarità – In questa graduatoria compare al primo posto la keyword “justin bieber”, riferita al cantante, seguita da “mauro marin”, vincitore della trasmissione Grande Fratello, e da “sandra mondaini”, la popolare attrice italiana deceduta quest’anno.

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed