Mercoledi, 17 Luglio 2019

Back ECONOMIA Categorie Politica e Società IMMIGRAZIONE: NUOVI CENTRI POLIFUNZIONALI PER L’INTEGRAZIONE LAVORATIVA E SOCIALE DEGLI STRANIERI

IMMIGRAZIONE: NUOVI CENTRI POLIFUNZIONALI PER L’INTEGRAZIONE LAVORATIVA E SOCIALE DEGLI STRANIERI


integrazionepuzzle1511.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Grazie ai finanziamenti disponibili per mezzo dei PON sicurezza, sorgeranno presto in Italia delle nuove realtà dedicate all’integrazione degli immigrati. Si tratta di nuovi “centri polifunzionali” che avranno anche l'obiettivo di facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro e la fruizione dei servizi amministrativi per i cittadini immigrati.
L’Unione Europea ha destinato 28 milioni di euro a questa opportunità, grazie ai quali sorgeranno delle apposite sedi in 9 diverse località del Sud Italia, precisamente 4 in Puglia, ovvero a Brindisi, Patù (Lecce), Villa Castelli (Brindisi), Ruvo di Puglia (Bari), 4 in Calabria, ovvero a Gasperina (Catanzaro), Reggio Calabria, Taurianova, (Reggio Calabria), Arena di Vibo Valentia, ed uno in Sicilia, a Messina. Ad oggi, sono 27 i centri che hanno già ricevuto l’approvazione da parte del Ministero dell’Interno.
A rendere ancor più rilevante la valenza sociale di questo progetto c’è, senza dubbio ,anche il fatto che questi nuovi punti di riferimento per i cittadini immigrati sorgeranno presso degli immobili confiscati alla malavita, così come è stato proposto, ad esempio dal comune di S.Antimo (Napoli) e da quello di Battipaglia (Salerno).
I centri polifunzionali offriranno un servizio di affiancamento nella ricerca lavorativa, di formazione mirata all’inserimento sociale e culturale, di ottimizzazione della fruizione dei servizi pubblici. In alcuni casi, i centri offriranno agli immigrati anche un servizio mensa con possibilità di alloggio temporaneo.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Lo scopo dichiarato di questa importante iniziativa è quello di rendere meno complessa la via dell’integrazione per i cittadini immigrati, ed ovviamente quello di offrire delle concrete opportunità di inserimento sociale e soprattutto lavorativo. Si tratta di un'opportunità importante per tutta la società civile in quanto si pone come barriera al rischio che , vista la difficile condizione degli immigrati, alcuni scivolino nella via della criminalità.
Un particolare occhio di riguardo sarà riservato, inoltre, agli immigrati in condizioni più deboli, quali ad esempio i minori o le donne vittime di tratta o di sfruttamento, con un servizio di informazione e di affiancamento dedicato alla tutela dei diritti dell’uomo ed in particolare dello status di immigrato. Tra le iniziative che i nuovi centri polifunzionali si prefiggono di perseguire, vi sono anche dei progetti a carattere informatico, quali la creazione di portali web dedicati appunto agli immigrati per facilitare l’ottenimento delle informazioni desiderate.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
Si Ringrazia l'utente lumaxartlumaxart di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Assicurazioni

assicurazioni

Energia

energia

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed