Mercoledi, 22 Agosto 2018

Solare

RIFLESSIONI FOTOVOLTAICHE

In tema di conto energia, ma se vogliamo anche di efficienza energetica, mi son sempre chiesto due cose, il perché lo stato non si  producesse in campagne incentivanti, atte alla riqualificazione energetica degli edifici pubblici ed in norme che favorissero il ricorso "obbligatorio" a soluzioni di ottimizzazione energetica per le case di nuova costruzione. Insomma, perché non dotare di pannelli solari e conto energia  quelle scuole, palestre e uffici che sono stabilmente preposti alla medesima funzione e ancora perchè non predisporre benefici ed incentivi per quei costruttori immobiliari, che, dotino i i propri edifici di moduli fotovoltaici.? Il mio seppur banal pensiero è che, in un paese come il nostro, tutto ciò sia un tremendo spreco di "risorse", soprattutto se si considera la presenza di situazioni geografiche favorevoli (le risorse appunto) come il Sud-Italia e le si rapporta al debito energetico su cui il sistema-Italia si basa. 

Add a comment

SOLARE MENO CARO DEL CARBONE DAL 2010

Per un motivo o per l'altro finiamo sempre a parlare di carburanti e soci, sta diventando quasi un'ossessione,  ma mentre i soci sono in sciopero per motivi a me oscuri (contro le liberalizzazioni del governo ndr), gli altri, i carburanti "approfittano" della pausa per rincarare un po' i prezzi. Tuttavia invece che inveire contro il sistema preferisco spendere qualche parola su un articolo interessante riportato dal IlSole24oreIlSole24ore e altri in questi giorni. Pare proprio, infatti che i tempi siano maturi per la riscossa del solare sullo "sporco" carbone, almeno per ciò che riguarda i costi globali per kw dell'energia elettrica prodotta. A sostenerlo ovviamente non siamo noi, ma le previsioni della società Photon ConsultingPhoton Consulting che stimano nel 2010, l'anno in cui potrebbe avvenire questo sorpasso in termini di costi globali.

Add a comment

"EUREKA!" l'ITALIA CI RIPROVA CON "ARCHIMEDE"

La notizia non è di certo freschissima, ma siccome non ha avuto il risalto che meritava sui media ufficiali, noi di BlogRisparmio abbiamo deciso di (ri)proporvi quella che, potrebbe essere una delle più grosse possibilità italiane per uscire,  almeno in parte, dalla schiavitù energetica dei combustibili fossili. Ovviamente non stiamo parliamo dell'alternativa nucleare, in quanto, seppur estremamente valida dal punto di vista energetico restituisce non pochi problemi per ciò che riguarda le scorie ambientali. E se questo accade in paesi evoluti come la Francia, figuriamoci i risvolti nel sistema Italia che non riesce a gestire nemmeno l'emergenza rifiuti in campania (14 anni di commissariamento). Chiusa la parentesi e ricordando che L'italia, comunque, ha votato contro il nucleare in un referendum del 1987, torniamo all'argomento principale, ovvero il ritorno in patria di uno dei più grandi cervelli italiani con l'obiettivo di riproporre nel BelPaese le proprie idee sulle energie rinnovabili..

Add a comment

Gadgets Solari

thermos, gadget solariCome ormai avrete capito si sta cercando di ampliare l'utilizzo dell'energia solare in ogni campo della vita. Non si tratta sempre e solo di opere magnificenti come il grattacielo di Dubai o il catamarano che si muove sfruttando solo l'energia solare. L'uso si questa sottovalutata risorsa si sta estendendo anche nella vita quotidiana, di esempi ce ne sono in quantità, ed ora ve ne elencherò qualcuno, tra i più particolari. Avete presente i famosi thermos, che in teoria dovrebbero servire per mantenere il calore delle bevande o dei cibi durante un viaggio o un campeggio? E che puntualmente non svolgono mai questa funzione? Bè, ora c'è la soluzione...

Add a comment

GOOGLE SCEGLIE I PANNELLI FOTOVOLTAICI

Nel mese di febbraio Google è stato eletto, dalla rivista FortuneFortune, il "Più Amato Datore di Lavoro degli Stati UnitiPiù Amato Datore di Lavoro degli Stati Uniti" (guarda il video su YouTubeYouTube), primato che va ad aggiungersi agli altri innumerevoli primati di cui si fregia questo poderoso motore di ricerca. Poteva un siffatto re del business, tanto premuroso con i propri dipendenti  ,  non porre attenzione alle esigenze dell'ambiente in generale? Ovviamente no!  

Add a comment
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Energia

energia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed