Sabato, 16 Novembre 2019

Back Scuola ed Istruzione Le Scuole Superiori con la Migliore Formazione Sono Statali, di Provincia e Spesso Non Licei

Le Scuole Superiori con la Migliore Formazione Sono Statali, di Provincia e Spesso Non Licei


scuole superiori, formazione, università

Stilare una classifica delle scuole superiori che offrono la migliore formazione è un'impresa ardua perchè sono diversi i parametri da poter prendere in considerazione. La Fondazione Giovanni Agnelli di Torino, che da anni si occupa di temi legati alla formazione scolastica, ha scelto di analizzare le scuole superiori sulla base dell'andamento degli studenti diplomati al primo anno di università. Il principio alla base è molto semplice, anche se forse non così matematico, se gli studenti ottengono buoni risultati all'università significa che la scuola superiore dove si sono diplomati ha svolto un ottimo compito formativo. L'indagine ha preso in considerazione due anni accademici 2007-2008 e 2008-2009 e ha analizzato 145 mila studenti provenienti da 1.011 scuole superiori di quattro regioni: Lombardia (453 istituti), Piemonte (213), Emilia-Romagna (179) e Calabria (166).

Le performance degli studenti universitari hanno riguardato i voti degli esami, il numero degli esami sostenuti, i crediti ottenuti, il corso di laurea, il tipo di università e il sesso dello studente. 
Tra i risultati emersi vi è la smentita che i licei preparino meglio all'università rispetto agli istituti tecnici.

Pur non trattandosi di una gara sui metodi formativi, se lo fosse potremmo dire che è finita in pareggio, visto che la preparazione offerta dagli istituti tecnici non risulta, dati alla mano, seconda rispetto a quella dei licei.
Un secondo aspetto molto interessante riguarda l'eterna diatriba tra scuole pubbliche e private. Ci possono essere moltissime ragioni per iscriversi ad una scuola privata, tra queste però non dovrebbe esserci quella della miglior preparazione per un futuro accademico. Infatti, nonostante alcune eccellenti eccezioni, le performance formative della maggior parte delle scuole non statali risulta deludente rispetto a quelle statali. Il blasone di una scuola superiore privata è, insomma roba da altri tempi e ha poco a che fare con l'effettiva preparazione degli studenti. Può però incidere sull'educazione degli alunni o su altri aspetti non direttamente collegabili alla formazione. Va precisato però che scuola non statale non necessariamente significa scuola privata, in quanto esistono istituti gestiti da amministrazioni locali (province e Comuni) che risultano in questo caso non statali.
Un terzo elemento che emerge dall'indagine è sintetizzabile nel cosiddetto “effetto provincia”. Anche in questo caso a dispetto di quanto si possa credere le scuole superiori dei piccoli centri hanno formato ragazzi che poi al primo anno di università hanno conseguito risultati migliori rispetto ai ragazzi diplomati nelle grandi metropoli. Il dato può essere letto in due modi, o le scuole di provincia sono migliori di quelle delle grandi metropoli in termini di formazione (aspetto difficile da sostenere) oppure che i ragazzi di provincia una volta che frequentano le Università, che di solito stanno nelle metropoli, si impegnano maggiormente per ripagare gli sforzi fatti dai genitori per mantenerli.
 
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Investimenti

investimenti

Case ed Immobili 

immobili

Green Economy

greeneconomy
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed