Lunedi, 18 Novembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Viaggi e Turismo DALLA CASSAZIONE NUOVE IMPORTANTI TUTELE PER CHI ACQUISTA PACCHETTI TURISTICI DA TOUR OPERATOR

DALLA CASSAZIONE NUOVE IMPORTANTI TUTELE PER CHI ACQUISTA PACCHETTI TURISTICI DA TOUR OPERATOR


mareinquinatotourope.gif
http://www.wikio.it
Lastsecond - 468x60
  • Prec.
  • 1 of 3
  • Succ.

Dalla Cassazione Nuove Importanti Tutele per Chi Acquista pacchetti Turistici da Tour Operatori | Viaggi |

Una recente sentenza riguardante i diritti del consumatore nell’acquisto di un pacchetto turistico è destinata senza dubbio a far giurisprudenza ed offrire tutele più forti e precise ai viaggiatori che organizzano il loro soggiorno affidandosi ad un tour operator. La Corte di Cassazione ha infatti stabilito che i consumatori che acquistano un pacchetto turistico e nel corso della vacanza si ritrovano in spiagge o acque marine sporche (“non come da pubblicità”), questi hanno diritto al risarcimento del danno, il quale ricadrà proprio sull’operatore turistico presso cui si è effettuata la prenotazione. Nella fattispecie, la sentenza fa riferimento ad una denuncia presentata da una coppia che aveva prenotato una settimana di vacanza nell’isola greca di Creta nel 1999; i viaggiatori furono costretti a soggiornare in un albergo collocato in prossimità di una spiaggia sporca e di un mare inquinato da idrocarburi, al contrario, ovviamente, di quanto illustrato dai dépliant al momento della prenotazione.
La sentenza n.5189, terza sezione civile, ha infatti riconosciuto responsabile il tour operator in questione, Alpitour, obbligandolo al risarcimento dei clienti. Alpitour ha presentato a sua volta un ricorso, il quale tuttavia non è stato accolto dalla Cassazione, che ha confermato il diritto dei consumatori a ricevere risarcimento, sottolineando che l’operatore, nel momento in cui pone in essere un contratto sottoscritto anche sulla base di depliant illustrativi, deve rispondere a determinate responsabilità di tipo qualitativo relative non solo al viaggio ed alla struttura ricettiva, ma anche, appunto, agli ambienti naturali circostanti.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



operatore turistico non è tenuto a rispondere di simili disagi per il contraente solo laddove “organizzatore o venditore non forniscano adeguata prova di un inadempimento ad essi non imputabile”. E’ assai probabile che questa sentenza diventi un punto di riferimento per numerose cause analoghe, ed è importante che tutti i consumatori siano a conoscenza del fatto che possono tranquillamente presentare denuncia nel caso in cui i luoghi di collocazione della struttura ricettiva prenotata non corrispondano affatto a quanto illustrato da depliant, con ottime propabilità di vincere la causa. La notizia assume particolare rilievo soprattutto in questo periodo, in cui si iniziano a prenotare molti viaggi vacanza per la prossima stagione estiva; i consumatori possono farlo sapendo di avere dalla propria parte questa importante sentenza della Cassazione
  [Via: CodaconsCodacons ]
CondividiCondividi

 

RISORSE:

Dalla Cassazione Nuove Importanti Tutele per Chi Acquista pacchetti Turistici da Tour Operatori | Viaggi |

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente  ~Tony~~Tony~ di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed