Domenica, 21 Luglio 2019

Back TECNOLOGIA Categorie Applicativi Nasce Google Wallet: il Sistema di Pagamento Tramite Smartphone Dotati di Chip NFC

Nasce Google Wallet: il Sistema di Pagamento Tramite Smartphone Dotati di Chip NFC


Google wallet, pagamenti elettronici, carte di credito
La prossima sfida dei colossi del Itc sarà sicuramente quella di trovare sistemi per permettere il pagamento tramite gli smartphone. Abbiamo visto, nelle scorse settimane Square, una soluzione molto interessante che trasforma lo smartphone in un lettore di carte di credito. Oggi vogliamo parlare di Google Wallet, il nuovo sistema di pagamento basato su tecnologia NFC (Near Field Communication) con cui la casa di Mountain View vuole rivoluzionare il sistema dei pagamenti elettronici. Presentato ieri,  il nuovo sistema consentirà ai possessori di cellulari dotati di chip Nfc di poter pagare l'importo dovuto semplicemente avvicinando lo smartphone ad un lettore abilitato che addebiterà la somma sulla carta di credito associata al chip Nfc presente nel telefono.

Inoltre l'idea di Google è quella di poter portare sugli smartphone (per ora solo il Nexus S, il  Nokia C7 e pochi altri) anche una serie di coupon che verranno mandati direttamente agli utenti e permetteranno a questi di fare acquisti scontati una volta che questi avvicineranno lo smartphone al lettore di pagamento. Con tutta probabilità questa possibilità sfrutterà anche la geolocalizzazione e le preferenze degli utenti, inviando coupon in base alla vicinanza geografica o meno dei negozi graditi. Anche se, su questo punto bisognerà poi vedere dove inizia la privacy degli utenti e dove finisce la promozione.
In ogni caso l'Idea di Google è pronta e fa affidamento anche su partnership importanti come Mastercard (ma funzionerà con tutti i tipi di carte) Citygroup First data, l'operatore americano Sprint, nonché sul lavoro di un'azienda specializzato nel pagamento mobile Nfc, la Zetawire, recentemente acquisita da Big G.

Il progetto dovrebbe partire negli Stati Uniti già questa estate, e dalle città di New York e San Francisco che saranno le prime ad essere dotate di appositi POS in grado di funzionare con Google Wallet.
Su internet si parla già di circa 120 mila negozi pronti ad accettare il nuovo sistema di pagamento, tra cui player importanti come Subway, Macy's, American Eagle Outfitters, Wallgreen's, Toys R Us.
Sarà questo dunque il prossimo standard per i pagamenti elettronici via smartphone? Difficile dirlo ora, visto che molti concorrenti non hanno ancora svelato le proprie carte, pur avendo sottoscritto accordi e joint venture sul tema. Certo è che l'offerta di Google pare proprio completa e dovrebbe trovare una mano anche dal mercato degli smartphone che nei prossimi anni farà uscire moltissimi modelli dotati di chip Nfc.
Bisognerà poi sempre fare i conti con la questione sicurezza, anche se da Google fanno sapere di non temere il problema, visto che Google Wallet si baserà su un sistema di cifratura a prova di ladro. Insomma non ci resta che attendere.

 

RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed