Domenica, 8 Dicembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Consumatori FARMACI: IL RISPARMIO PASSA PER IL RILANCIO DI QUELLI EQUIVALENTI E PER LE CONFEZIONI CONFORMI

FARMACI: IL RISPARMIO PASSA PER IL RILANCIO DI QUELLI EQUIVALENTI E PER LE CONFEZIONI CONFORMI


farmaciequiconfconf.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Farmaci: il Risparmio Passa per il Rilancio di Quelli Equivalenti e per le Confezioni Conformi | Consumatori | Medici |

Farmaci: il Risparmio Passa per il Rilancio di Quelli Equivalenti e per le Confezioni Conformi | Consumatori | Medici |

Per ridurre ulteriormente i costi della spesa farmaceutica, le associazioni dei consumatori Federconsumatori e Adusbef rilanciano la richiesta per l'introduzione nel mercato farmaceutico di confezioni di farmaci conformi e monouso. L'introduzione di farmaci monouso e di confezioni conformi, potrebbe portare ad un risparmio per i consumatori, secondo le due associazioni, pari a circa 600-700 milioni di euro all'anno, senza dimenticare la riduzione degli sprechi riguardanti lo smaltimento e il riciclo dei farmaci avanzati. Nella loro proposta le due associazioni non hanno mancato di sottolineare la necessità per i consumatori (e per i medici) di un ricorso sempre maggiore ai farmaci equivalenti.
Il farmaco equivalente, meglio conosciuto con il termine di “farmaco generico”, ha un prezzo relativamente più basso rispetto a quello di marca: in pratica il risparmio è dato dall'assenza della “griffe” della società farmaceutica che lo ha prodotto, ma in realtà contiene il medesimo principio attivo.A proposito di questo, quando si va dal medico per avere una prescrizione, è buona norma richiedere ogni volta se a quel determinato farmaco corrisponda il prodotto “generico”. Le due associazioni sono concordi, come abbiamo visto, nel considerare necessario un provvedimento che consenta la diffusione sul mercato dei farmaci monouso e con confezioni conformi all'uso del consumatore.
Con questa formula si intende avere delle confezioni di farmaci meno standardizzate e più coerenti con le posologie mediche. Se ad esempio esiste una sola tipologia di confezione del farmaco richiesto da 20 compresse mentre la prescrizione del medico richiede l'assunzione solamente di dieci, è ovvio che le pasticche rimanenti  non sono nient'altro che uno spreco ed un onere in più sulle spalle del cittadino. Stessa considerazione si può fare per quei farmaci che vengono utilizzati con maggiore frequenza dai consumatori, come ad esempio l'aspirina, oppure quei prodotti che combattono l'acidità di stomaco: anche in questo sarà necessario acquistare una confezione contenente numerose pastiglie, quando poi in realtà, si ha bisogno di un numero relativamente basso, o comunque inferiore a quello contenuto nella confezione.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI


Ridurre i costi dei farmaci deve essere una delle priorità per le amministrazioni visto anche il fiorire, soprattutto in Italia del ricorso ai canali alternativi di acquisto, come le farmacie online. Questi store online sfruttano la velocità della rete e la possibilità di vendere farmaci “molto diffusi” a basso costo. Tuttavia queste sostanze sono spesso dei cloni pericolosi dei farmaci originali (nulla a che vedere con i farmaci equivalenti) ed espongono gli utenti a grossi rischi per la salute, senza dimenticare le conseguenze legali visto che l'acquisto online non è ammesso dalla legge.
In chiusura ricordiamo che è possibile detrarre il 19% delle spese sostenute per l'acquisto dei farmaci in possesso dello scontrino con indicato il codice fiscale del contribuente che vuole accedere alla detrazione

[Via: FederconsumatoriFederconsumatori ]

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

Farmaci: il Risparmio Passa per il Rilancio di Quelli Equivalenti e per le Confezioni Conformi | Consumatori | Medici |

 


CREDIT
Si ringrazia l'utente sparktographysparktography di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed