Lunedi, 9 Dicembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Consumatori MILANO: DA ATM LA GUIDA PER I PASSEGGERI DISABILI

MILANO: DA ATM LA GUIDA PER I PASSEGGERI DISABILI


atmdisabili.gif
Milano: Da Atm la Guida per i Passeggeri Disabili | Barriere Architettoniche | Accessibilità|

Uno degli aspetti più gravi che tende ad emerginare sempre di più le persone con disabilità è la difficoltà nella fruizione dei servizi nelle varie città. Le barriere architettoniche e mezzi pubblici inedonei, tendono a rendere la vità di una persona disabile ancora più difficile, soprattutto per coloro che si spostano da soli, senza assistenza alcuna. L'alternativa è spesso tra quella di evitare gli spostamenti oppure chiedere assistenza ai passanti, subendo, nell'uno e nell'altro caso, il peso psicologico della propia disabilità. Diverse sono le normative, sia comunitarie, che Statali e Regionali per l'eliminazione delle barriere architettoniche, tuttavia, in questo come in altri casi, il processo di adattamento delle strutture e dei mezzi pubblici risulta lungo e dispendioso. Prendendo a riferimento, la più moderna e ricca città italiana, ovvero Milano, notiamo che l'indice di accessibilità FHCAtm (Full Handicap Compliance) si attesta al 59%. Decisamente un buon risultato se paragonato ad altre grandi città europee come Berlino (40%), Londra (14%) e Parigi (5%), tuttavia ben lontane da metropoli ad accessibilità piena come Taipei, Shangai e Dehli (100%). In questo scenario si inseriscono una serie di interventi da parte di (azienda dei trasporti Milanese) e amministrazioni locali, previsti nel prossimo triennio 2009-2011 per un ammontare complessivo di investimenti pari a 12 milioni di euro, in grado di migliorare ancora questo dato dell'indice di accessibilità.

Collegamenti Sponsorizzati
 

     

Nello specifico i fondi saranno investiti per l’adeguamento e la manutenzione dei mezzi  e delle infrastrutture in modo da migliorare il livello di fruibilità del servizio pubblico sia per le persone con disabilità che per anziani e famiglie con bambini. Questi dati sono stati “snocciolati” in occasione della presentazione della “Guida per i passeggeri con disabilità” realizzata da Atm in collaborazione con il Comune di Milano. Questa guida, disponibile gratuitamente presso tutti gli ATM Point ed online sul sito dell'Atm (ottimizzato per l’accessibilità anche alle persone con disabilità visiva) si compone di 72 pagine suddivise in 8 capitoli principali. I primi due ampi capitoli riguardano le indicazioni per muoversi in città con la metropolitana e con i mezzi di superficie e sono organizzate in tre gradi specifici di disabilità, ovvero : “ Servizi per le Persone con Disabilità Motorie”, “ Servizi per le Persone con Disabilità Visive” e “Servizi per le Persone con Disabilità Uditive”. I successivi capitoli più sbrigativi trattano temi specifici come i documenti di viaggio (capitolo 3), il Trasporto non in linea (capitolo 4), Le informazioni per muoversi di sera con Radiobus, l'autobus a chiamata di atm (capitolo 5) , le informazioni su come muoversi in città con mezzi propri (capitolo 6) e su come sporgere un reclamo (capitolo 7). Chiude la guida una pagina con tutte le informazioni circa le possibilità di contattare Atm, presso il call center o gli uffici. In conclusione la “Guida per i passeggeri con disabilità” si presenta come uno strumento completo, semplice e chiaro per fruire al massimo dei servizi offerti dal Comune di Milano e da Atm, riservata ai cittadini (e turisti) portatori di handicap e ai loro accompagnatori.





blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed