Venerdi, 21 Giugno 2019

Back ECONOMIA Categorie Consumatori PARTE IL SERVIZIO DI CONFRONTO DEI PREZZI

PARTE IL SERVIZIO DI CONFRONTO DEI PREZZI


Monitoraggio PrezziDopo aver avviato la campagna informativa relativa alle detrazioni fiscali per i cittadini che hanno compiuto interventi di riqualificazione energetica, Il Ministero dello Sviluppo EconomicoMinistero dello Sviluppo Economico annuncia un'altra importante novità per i consumatori. Dal 20 settembre è, infatti, attivo un servizio di monitoraggio  on line che permette di visualizzare i dati relativi ai prezzi al dettaglio di un paniere composto da  sessantasei prodotti di largo consumo (es pane, pasta, riso caffè, carne etc...) Per ogni tipologia di prodotto sarà indicato mensilmente, il prezzo minimo, massimo e medio registrato dall'Istat in cinquantotto città campione. Oltre ai dati sui prezzi al dettaglio sono disponibili i dati relativi ai prezzi all'ingrosso e all'origine dei prodotti ortofrutticoli, secondo rilevazioni Infomercati e Ismea, nonché i dati all'ingrosso dei prodotti Avicunicoli (conigli, galletti, anatre, uova) sempre su base Infomercati. A completare l'informativa

Collegamenti Sponsorizzati
 

..vengono presentati diversi dati sui prezzi dei carburanti offerti dalle compagnie, si va dall'indicazione del prezzo minimo consigliato, al confronto dei prezzi consigliati delle diverse compagnie, per finire all'analisi delle Andamento Prezzidinamiche di andamento dei prezzi degli ultimi tre mesi. I prezzi dei prodotti di largo consumo saranno aggiornati mensilmente, tuttavia per motivi di tempistica nella elaborazione dei dati, le informazioni sui prezzi di un dato mese verranno mostrate on line, l'ultima settimana del mese successivo (esempio i  dati di agosto saranno disponibili dall'utlima settimana di settembre) E' prevista per il futuro, anche una duplice implementazione, da una parte l'introduzione di nuovi settori di analisi e dall'altra, l'estensione delle elaborazione sui prezzi anche a dati provenienti dalle Camere di Commercio ed  altri istituti. L'iniziativa è interessante e speriamo serva ad attenuare, almeno un minimo, quel malcostume tutto italiano da "guerra dei dati", dove ognuno ha dalla sua proprie informazioni,  che interpreta a piacimento e che utilizza per confutare quelle della controparte. Speriamo anche, che questa esperienza serva a dar forza alle voci delle associazioni dei consumatori, che troppo spesso vedono le proprie proteste soffocate da associazioni di categoria e altri poteri forti, anche quando i reclami sono del tutto legittimi, come nelle ultimi casi di rincari di pane, pasta e latte Ulteriori informazioni circa questo servizio di monitoraggio sono disponibili nel comunicato stampacomunicato stampa del Ministero dello Sviluppo Economico. Il servizio è invece accessibile all'indirizzo OOsservaprezzi.itsservaprezzi.it


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed