Mercoledi, 22 Agosto 2018

Back CREDITO Categorie Credito CONTI CORRENTI: UNO SU DUE È ABILITATO ALL'OPERATIVITÀ VIA INTERNET, TELEFONO E CELLULARE

CONTI CORRENTI: UNO SU DUE È ABILITATO ALL'OPERATIVITÀ VIA INTERNET, TELEFONO E CELLULARE


abitradingonline0511.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Dopo aver pubblicato i dati sull'andamento e la diffusione delle carte di pagamento nel nostro Paese, l'Abi ha analizzato il rapporto tra italiani, conto corrente e "operatività alternativa". Secondo quanto diffuso sul settimo rapporto su “La multicanalità delle banche”, aumentano i conti correnti abilitati all'operatività tramite cellulare, telefono o internet. Al 31 dicembre 2009 erano attivi 16 milioni di conti correnti abilitati ad almeno uno dei canali alternativi allo sportello, ovvero circa la metà del totale dei conti correnti, con una crescita del 10,7% rispetto al 2008.
Internet rappresenta il canale preferito dalle famiglie italiane che online effettuano bonifici e pagamenti o ricaricano le carte di credito prepagate, che abbiamo visto in crescita del 13% nell'ultimo anno. Numerose anche le famiglie che comprano e vendono titoli. Scendendo nel dettaglio i risultati dello studio condotto su un campione di 283 banche, raccontano di 15,5 milioni di conti correnti abilitati ad operare via internet, in aumento del 17,7% rispetto al 2008.Il 27% di questi conti (4,2 milioni) sono quasi esclusivamente online.

Ad ognuno di questi conti viene fatta una media di 1,4 accessi alla settimana, ovvero circa 70 l'anno. L'operazione più frequente effettuata verso questi conti è quella di estratto conto, con circa 1,2 miliardi di richieste di informazioni su saldo, movimenti e condizioni di conto , con una media di 2,4 volte a settimana. Al secondo posto si confermano i bonifici, ne sono stati fatti nel 2009, 58,4 milioni via internet, pari al 47% del totale, per un valore complessivo di oltre 98 miliardi di euro. Completano il podio delle operazioni più eseguite, i pagamenti online, che nel 2009 sono stati 32,7 milioni per un totale di 44,8 miliardi di euro. Seguono le ricariche del cellulare che nel 2009 sono state 26,8 milioni per un valore di 837 milioni di lire e le ricariche delle carte prepagate con 4,9 milioni di operazioni per un valore totale di 389 milioni di euro.


PHONE BANKING E MOBILE BANKING
Sono 11,8 milioni i conti correnti abilitati al phone banking, pari al 37% del totale dei conti correnti delle famiglie, con un aumento del 26,5% rispetto al 2008. Nell'ultimo anno la banca telefonica ha fatto registrare oltre 39 milioni di contatti complessivi per circa 34 milioni di richieste sul conto corrente e 8,1 milioni sull'attività di trading.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Sempre nel 2009 sono stati fatti ben 2,3milioni di bonifici via telefono per un valore complessivo di 2,6 miliardi di euro, 2 milioni di ricariche telefoniche per un totale di 40 milioni di euro e 230 mila ricariche di carte prepagate sempre per circa 40 milioni di euro. In più sono stati avviati 240 mila pagamenti tramite phone banking per un valore di 102 milioni di euro e 800 mila operazioni di borsa per circa 5,2 miliardi di euro.
Cresce di quasi un terzo rispetto al 2008 anche il mobile banking, con circa 6,2 milioni di conti abilitati all'operatività via cellulare (+31%), pari al 19% del totale dei conti delle famiglie. Attraverso il telefonino le famiglie richiedono soprattutto informazioni, 6 milioni le richieste totali di cui 130 mila relative ad operazioni di trading. Le richieste di ricariche telefoniche sono state invece 2,1 milioni ed i bonifici circa 190 mila.
Nonostante le complessità e le difficoltà  registrate nell'universo finanziario è aumentata l'operatività online per quanto riguarda il trading. I conti abilitati al trading online non sono aumentati rispetto al 2008 (4 milioni in totale), aumenta però l'operatività che cresce del 9% raggiungendo le 21 milioni di operazioni. In aumento soprattutto il trading azionario che cresce dell'8,3% per quanto riguarda il numero di operazioni (19 milioni in totale) e del 60% in termini di valore (83 miliardi complessivamente)
 
 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed