Lunedi, 18 Novembre 2019

Back CREDITO Categorie Credito GUIDA AI CONTI CORRENTI: BARCLAYS ESSENTIAL WEB

GUIDA AI CONTI CORRENTI: BARCLAYS ESSENTIAL WEB


barclays1.gif

Con oggi il nostro blog inizia un breve viaggio che ci accompagnerà per qualche settimana, alla scoperta della ricca e complessa offerta di conti correnti e conti di deposito di uno degli istituti bancari più noti, nel nostro Paese, per le proprie operazioni sul web: Barclays. Barclays ha infatti predisposto una gamma di servizi davvero variegata, che promette di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza facendoci risparmiare (si spera!) un bel po’ di denaro, spesso assorbito da commissioni e altri oneri bancari e, contemporaneamente, promettendo una adeguata remunerazione delle nostre giacenze. Ma andiamo con ordine ed esaminiamo il primo dei conti Barclays a nostra disposizione: Essential Web. Essential Web è un classico conto corrente in grado di fornire, a canone zero, tutta quella serie di servizi tradizionalmente abbinati al rapporto bancario. Con Essential Web infatti è possibile ottenere una carta bancomat e una carta di credito Premium in modo rapido e gratuito, potendo pertanto utilizzare le somme presenti sul rapporto per operazioni di prelevamento e pagamento, anche su internet. Occorre tuttavia a questo punto effettuare una precisazione importante: il numero dei prelevamenti annuali compiuti con il Bancomat nell’area euro è ovviamente illimitato, ma solamente le prime cinquanta operazioni sono gratuite. Un numero che può sembrare elevato, ma che in realtà potrebbe rivelarsi insufficiente senza una adeguata organizzazione dei prelievi, per i quali occorrerebbe non superare la transazione per settimana.

Collegamenti Sponsorizzati
 

Al di là di questa precisazione, occorre anche ricordare come, naturalmente, i servizi offerti da Essential Web non finiscano qui: presente è per esempio l’attivazione gratuita del servizio di internet, phone e mobile banking per poter gestire il proprio rapporto in ogni momento della giornata e da qualsiasi postazione, così come la possibilità di addebitare periodicamente le proprie utenze domestiche senza alcuna commissione, o accreditare pensione o stipendio. Segnaliamo inoltre che il conto in questione non prevede alcuna possibilità di remunerazione delle proprie giacenze, e che è previsto l’addebito dell’imposta di bollo nella misura stabilita dalla normativa vigente (pari a 8,55 euro per trimestre). Non è infine possibile abbinare a tale rapporto bancario un deposito per l’operatività in titoli. In sintesi, il conto Essential Web – attivabile da internet – ci pare meriti un voto pienamente sufficiente, anche se alcune caratteristiche (l’impossibilità di aprire un dossier titoli, o il limite dei prelevamenti gratuiti pari a 50 annui) ne condizionano il giudizio. Rimane comunque una buona alternativa per chi ricerca da un conto corrente la semplicità e i servizi più tradizionali, pur ammettendo l’esistenza – nelle banche tradizionali – di prodotti forse anche più convenienti.

Voto: 6/10

 

ANALISI DEI PRINCIPALI CONTI CORRENTI:

  1. Guida ai Conti Correnti: Barclays Essential Web

 

NOTE
In passato Roberto ha già affrontato il tema del conto corrente bancario
, mettendo a punto un'utile guida in dieci puntate sulle possibilità di risparmio nella gestione del conto corrente. Tra gli argomenti trattati, svariati consigli su come risparmiare sull'imposta di bollo, sulle spese di estratto conto e di gestione di bancomat e carte di credito (tradizionali e revolving). In più la guida tratta in modo semplice e preciso anche argomenti come il risparmio in relazione ai bonifici bancari, alla domiciliazione delle bollette domestiche su conto corrente e all'apertura e gestione di un conto deposito titoli

 

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente Pete Barr-WatsonPete Barr-Watson di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed