Domenica, 8 Dicembre 2019

Back CREDITO Categorie Credito GUIDA AI CONTI CORRENTI: CONTO BARCLAYS DYNAMIC

GUIDA AI CONTI CORRENTI: CONTO BARCLAYS DYNAMIC


barclays5.gif

Penultimo appuntamento con i conti correnti Barclays. Una gamma di offerte che ci ha tenuto compagnia nel corso delle ultime settimane, e che andiamo sinteticamente a completare nel corso di questi giorni. Parliamo oggi del Conto corrente Dynamic, un pacchetto di servizi a costo fisso che rispecchia, almeno in gran parte, le caratteristiche degli altri rapporti offerti da Barclays. Come sempre, procediamo con ordine e andiamo a elencare brevemente le peculiarità del rapporto in questione: un canone fisso pari a 9 euro mensili, una remunerazione delle giacenze parametrata all’Euribor con uno spread di un punto percentuale, due carte bancomat comprese nel prezzo, due carte di credito Gold gratuite. Gratuiti anche il dossier titoli, il servizio di Phone e Internet Banking, la domiciliazione delle principali utenze domestiche, 50 prelevamenti annuali nell’area Euro. Approfondiamo quindi nel dettaglio le singole caratteristiche. Innanzitutto il costo, pari a 9 euro mensili, certamente non trascurabile, ma tutto sommato congruo in relazione ai servizi offerti. Il tasso di remunerazione è ad oggi poco rilevante, pari all’Euribor con uno spread negativo di un punto percentuale. In attesa che il riferimento della remunerazione delle giacenze riprenda a crescere, avremmo oggi un tasso creditore pressoché nullo. Passiamo quindi ai servizi.

Collegamenti Sponsorizzati
 

Abbiamo innanzitutto il servizio di Phone e Internet banking, per accedere da qualsiasi telefono fisso o postazione internet al nostro conto corrente. Non è certamente un’esclusiva di questo conto corrente, ma è oramai un servizio irrinunciabile che è bene valutare con attenzione. Gratuite sono anche le bollette addebitate periodicamente e i RID, privi di commissione. Leggiamo invece che ad avere un costo sono le operazioni di produzione e invio delle comunicazioni via posta o fax, commissionate a un euro. Sul fronte transazionale e di pagamento, abbiamo due carte Pago Bancomat Cirrus / Maestro. Anche in questa occasione dobbiamo rilevare, purtroppo, un limite pari a 50 operazioni gratuite l’anno compiute al di fuori del circuito Barclays Bank, e all’interno dell’area Euro. Non è certamente un limite troppo basso, ma occorrerà fare attenzione a ponderare le varie operazioni, rimanendo nella media di una alla settimana, soprattutto in caso di lontananza dai bancomat Barclays. Positiva è anche la gamma di carte di credito Oro, nella misura di due per conto corrente (il valore delle carte è pari a 79 euro). Per chi desidera operare in titoli, è bene anche avere a mente la gratuità del dossier titoli, altrimenti tariffato a 40 euro l’anno. Il nostro giudizio sul conto in oggetto è sicuramente positivo, anche se – come il resto della gamma a tasso variabile – sta attualmente soffrendo della debolezza dell’Euribor. Magari non avrebbe guastato prevedere un tasso di interesse creditore minimo fisso. Buono il corredo di servizi, che tiene su valori discreti il rapporto qualità – prezzo.

 

Voto: 6,5/10

 

ANALISI DEI PRINCIPALI CONTI CORRENTI:

  1. Guida ai Conti Correnti: Conto Barclays Dynamic

 

 

NOTE
In passato Roberto ha già affrontato il tema del conto corrente bancario
, mettendo a punto un'utile guida in dieci puntate sulle possibilità di risparmio nella gestione del conto corrente. Tra gli argomenti trattati, svariati consigli su come risparmiare sull'imposta di bollo, sulle spese di estratto conto e di gestione di bancomat e carte di credito (tradizionali e revolving). In più la guida tratta in modo semplice e preciso anche argomenti come il risparmio in relazione ai bonifici bancari, alla domiciliazione delle bollette domestiche su conto corrente e all'apertura e gestione di un conto deposito titoli

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed