Venerdi, 22 Novembre 2019

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Consigli e Guide Raccolta Differenziata: 10 Regole per una Corretta Gestione Dei Rifiuti

Raccolta Differenziata: 10 Regole per una Corretta Gestione Dei Rifiuti


riciclaggio1106.gif

Secondo l'Istat a livello nazionale il dato relativo alla raccolta differenziata risulta in crescita e pari a circa il 30,4% di quella totale. Tuttavia se i comuni del Nord-est arrivano mediamente al 44,5% dei rifiuti urbani e quelli del Nord-ovest al 39,7%, i livelli raggiunti dal Centro (26,9%) e dal Sud (13,5%) sono decisamente meno buoni. Aumentare il livello quantitativo dei rifiuti correttamente smaltiti deve diventare sempre di più una priorità fondamentale della nostra società, tuttavia non basta aumentare solo la quantità, ma bisogna anche prestare attenzione alla qualità della raccolta differenziata.
Ciò significa assumere comportamenti maggiormente responsabili a monte del processo di riciclo, ovvero da parte di noi consumatori. Sono molti, infatti, gli errori che vengono commessi, anche in buona fede, durante il processo di separazione dei materiali. Errori che possono essere evitati seguendo delle semplici regole, come quelle individuate da Conai, il Consorzio nazionale imballaggi, per una raccolta differenziata realmente di qualità. Vediamo di che si tratta.


LE DIECI REGOLE D'ORO

  1. Separare correttamente gli imballaggi in base al materiale di cui sono fatti e metterli nell’apposito contenitore per la raccolta differenziata.
  2. Ridurre sempre, se possibile, il volume degli imballaggi: schiacciare le lattine e le bottiglie di plastica richiudendole poi con il tappo, comprimere carta e cartone.
  3. Dividere, quando è possibile, gli imballaggi composti da più materiali, ad esempio i contenitori di plastica delle merendine dalla vaschetta di cartone oppure i barattoli di vetro dal tappo di metallo.
  4. Togliere gli scarti e i residui di cibo dagli imballaggi prima di metterli nei contenitori per la raccolta differenziata.
  5. La carta sporca di cibo (come i cartoni della pizza, di terra, di sostanze velenose come solventi o vernici), i fazzoletti usati e gli scontrini non vanno nel contenitore della carta. Il loro conferimento peggiora la qualità della raccolta differenziata di carta e cartone.
  6. Non mettere nel contenitore del vetro oggetti di ceramica, porcellana, specchi e lampadine. Inserire tali materiali rovina la raccolta del vetro. Per lo smaltimento delle lampadine a basso consumo, ricordiamo l'interessante iniziativa della scatola bulb box, ideata da Ikea, WWF e Raee ecolight
  7. Conferire correttamente gli imballaggi in alluminio. Oltre alle più note lattine per bevande, separare anche vaschette e scatolette per il cibo, tubetti, bombolette spray e il foglio sottile per alimenti.

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



  1. Conferire correttamente gli imballaggi di acciaio, solitamente riportano le sigle Fe o Acc. Si trovano su barattoli per conserve, scatolette del tonno, lattine e bombolette, fustini e secchielli, tappi corona e chiusure di vario tipo per bottiglie e vasetti.
  2. Introdurre nel contenitore per la raccolta differenziata della plastica tutte le tipologie di imballaggi. Attenzione a non introdurre altri oggetti, anche se di plastica, come giocattoli, vasi, piccoli elettrodomestici, articoli di cancelleria e da ufficio.
  3. Gli imballaggi di legno vanno portati alle isole ecologiche comunali attrezzate. Cassette per la frutta e per il vino, piccole cassette per i formaggi, sono tutti imballaggi che possono essere riciclati.

Ricordiamo in chiusura che per i rifiuti elettronici ed elettrici (RAEE,) è prevista la modalità di ritiro uno contro uno, in sede di acquisto di un nuovo apparecchio dello stesso tipo, mentre altrimenti devono essere portate in apposite isole ecologiche.

   

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

 

CREDIT
Scott AblemanScott
Ableman by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed