Lunedi, 16 Dicembre 2019

Back ECONOMIA Categorie Lavoro Gli Imprenditori Stranieri in Italia: Numero, Provenienza Geografica e Settore Produttivo

Gli Imprenditori Stranieri in Italia: Numero, Provenienza Geografica e Settore Produttivo


cgiadisostraniergiova2809.gif

A fine 2010 il numero di imprenditori stranieri in Italia, nel senso più ampio del termine (titolari, soci o amministratori) raggiungeva le 415.394 unità, il 40,4% in più rispetto al 2005, quando se ne contavano meno di 300 mila. Nello stesso arco di tempo il numero di italiani che ricoprono gli stessi incarichi nel sistema imprenditoriale nazionale è diminuito del 9,1%. Sono questi alcuni dei dati contenuti  "L'imprenditoria straniera in Italia nel 2010 in cifreL'imprenditoria
straniera in Italia nel 2010 in cifre" realizzato da Centro Studi Cna, (confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa).
Considerando solo i titolari di impresa, si legge nel rapporto, gli stranieri che ricoprono tale ruolo sono cresciuti tra il 2009 e il 2010 del 9,8%, arrivando a raggiungere le 229.436 unità (+20.454 in un anno). Mentre tra il 2005 e il 2010 il numero di titolari di impresa stranieri è praticamente raddoppiato (+96,6% da 116.713 titolari).
A livello geografico circa l’87% delle imprese i cui titolari sono stranieri risiede al Centro-Nord, nello specifico 84.179 imprese sono localizzate a Nord-Ovest (il 36,7% del totale), 55.314 a Nord-Est (24,1%) e 60.617 nel Centro (26,4%). Quasi l'80% delle imprese guidate da stranieri sono concentrate in sei regioni: Emilia Romagna, Veneto, Lombardia (che da sola ne ospita quasi il 23%), Piemonte, Toscana e Lazio.
Dal rapporto tra il numero di titolari di impresa stranieri alla totalità delle imprese iscritte alle Camere di Commercio emerge che la Toscana è la regione con il tasso di imprenditorialità di immigrati più elevato (6,8 titolari stranieri per 100 imprese iscritte). Segue la Lombardia con un tasso di 5,5 imprese con titolare straniero su 100 iscritte, Piemonte ed Emilia Romagna con 5,4, il Veneto con 4,4 e Lazio e Friuli Venezia Giulia con 4,2.
Passando dalle regioni alle provincie si scopre che il 45% dell'imprenditoria straniera si concentra in sole 10 provincie con in testa Milano (10,0% del totale), seguito da Roma (9,9%), da Torino (6,7%), Firenze (3,6%), Prato (3,2%), Brescia (3,1%), Verona (2,4%), Bologna (2,3%), Reggio Emilia (2,0%) e Treviso (1,9%).
Per quanto riguarda l’analisi delle aree di provenienza dei titolari di impresa si registrano al primo posto gli imprenditori marocchini con 37.671 imprese (pari al 16,4% del totale), seguiti dai romeni con 35.272 imprese (15,4%), dai cinesi (con 33.712 aziende, pari al 14,7% del totale) e dagli albanesi (23.886 aziende pari al 10,4% del totale). Complessivamente queste quattro etnie raggruppano da sole il 56,9% delle imprese con titolare straniero presenti in Italia.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Dal punto di vista del settore produttivo quasi i tre quarti delle imprese gestite da stranieri (il 72,1%) operano nelle costruzioni (37,4%), nel settore del commercio e riparazioni (34,8%). Seguono il settore manifatturiero con un peso del 9,9% sul totale, le attività dei servizi ( 4,3%) e il settore dei trasporti e comunicazioni 83,8%).
Da ultimo il rapporto analizza la componente femminile dell'imprenditoria straniera, rilevando al 31 dicembre 2010 risultino 43.258 donne immigrate titolari di impresa pari al 18,9% di tutti i titolari di impresa . Di queste imprenditrici ben 14.407 sono Cinesi (42,7% del totale), seguono le Romene (4989, pari al 14,1%) e le Marocchine (3755; 10%). Un dato in linea con quello dell'Osservatorio sull'evoluzione dell'imprenditoria femminile di Confcommercio che rispetto all'indagine del Cna, analizza anche i settori in cui le imprenditrici straniere sono più attive.
 
 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed