Lunedi, 20 Gennaio 2020

Back ECONOMIA Categorie Lavoro ISTAT: CRESCE LA PRODUZIONE INDUSTRIALE ITALIANA, MIGLIORA SOPRATTUTTO IL SETTORE MANIFATTURIERO

ISTAT: CRESCE LA PRODUZIONE INDUSTRIALE ITALIANA, MIGLIORA SOPRATTUTTO IL SETTORE MANIFATTURIERO


ingranaggi1102.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Secondo l’Istat, la produzione industriale italiana sarebbe in crescita: i dati forniti dall’Istituto Nazionale di StatisticaIstituto
Nazionale di Statistica parlano di un incremento dello 0,3% tra dicembre 2010 e novembre 2010, per quanto riguarda l’indice destagionalizzato.
Correggendo il dato sulla base degli effetti del calendario, l’aumento della produzione è confermato: nel dicembre 2010, in cui i giorni lavorativi sono stati nel complesso 22, l’aumento tendenziale è stato pari al +5,4% rispetto allo stesso del 2009, quando i giorni lavorativi furono in tutto 21.
Calcolando la media nell’intero anno 2010, invece, la crescita risulta pari al +5,3%: nello scorso anno i giorni lavorativi sono stati complessivamente 255, mentre nel 2009 sono stati 254.
Distinguendo la produzione nel tipo di beni realizzati e considerando la media annuale corretta per gli effetti del calendario, risulta che il settore dei cosiddetti Beni intermedi è stato quello con la crescita più evidente, con il +7,6%, seguito dai Beni strumentali con il +7,4% e dal Settore energia con il +2,6%.
Incrementi anche per i Beni di consumo, con un +1,8%, il quale va distinto nell’indice positivo dei beni di consumo non durevoli (+2,4%) ed in quello negativo dei beni durevoli (-1,4%).
Per quanto riguarda l’analisi dell’andamento della produzione per settore di attività economica, i dati medi di confronto tra l’anno 2010 ed il 2009, corretti per gli effetti di calendario, evidenziano una diminuzione per quanto riguarda l’attività estrattiva, pari a -1,3%, una netta crescita delle produzioni nel settore delle attività manifatturiere, con un +5,6%, ed un aumento, se pur meno consistente, per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria: +2,5%.
Nell’ambito delle attività manifatturiere, il maggiore incremento è quello della fabbricazione di macchinari ed attrezzature n.c.a., con il +12,3% rispetto al 2009, seguito dalla fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche, con il +9,1% e dal settore metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (esclusi macchine e impianti), con il +8,8%.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Sempre nel settore manifatturiero, si registrano aumenti nei seguenti settori:
  • “Fabbricazione di prodotti chimici” (+6,6%)
  • “Industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori” (+5,6%)
  • “Altre industrie manifatturiere riparazione e installazione di macchine ed apparecchiature” (+5,1%),
  • “Fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi” (+5%),
  • “Fabbricazione di mezzi di trasporto” (+4,5%),
  • “Fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati” (+3,4%),
  • “Fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (+2,2%),
  • Industrie alimentari, bevande, tabacco” (+1,6%),
  • “Industria del legno, della carta e stampa” (+0,9%),
  • “Produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+0,5%)”

Il 2010, dunque, ha visto l’industria italiana protagonista quantomeno di un principio di ripresa economica, assolutamente di buon auspicio per il futuro.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

 

CREDIT
gth_42gth_42 by flickr



blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed