Mercoledi, 17 Luglio 2019

Back ECONOMIA Categorie Lavoro Stipendi: Quanto Guadagnano i Lavoratori Italiani e a Quanto Ammontano le Differenze di Genere

Stipendi: Quanto Guadagnano i Lavoratori Italiani e a Quanto Ammontano le Differenze di Genere


abiconticorrentimmigra.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Nelle scorse settimane abbiamo visto come , secondo un'indagine condotta da Datagiovani, lo stipendio medio di un under 30 al primo impiego raggiunge in media gli 823 euro mensili netti. A fronte di questo dato medio, l'indagine segnala va evidenti differenze territoriali e di genere. Ma se passiamo dal dato dei giovani a quello nazionale qual è lo stipendio medio degli italiani?
La risposta a questa domanda è contenuto nel rapporto annuale Istat, secondo cui lo stipendio medio italiano è di 1286 euro mensili. Come per i giovani, così anche per il resto dei lavoratori italiani ( ma anche europei) esiste un'odiosa differenza di genere nelle retribuzioni. Infatti, le donne percepiscono in media 1131 euro contro i 1407 degli uomini, ovvero il 19,6% in meno. Ma c'è anche a chi va peggio, visto che gli stranieri in regola percepiscono in media 973 euro mensili, ovvero il 24,3% in meno degli italiani. Una forbice quella tra italiani è stranieri che si è allargata rispetto al 2009, visto che due anni fa la differenza tra il salario medio degli italiani e degli stranieri era di 287 euro mensili, mentre lo scorso anno è stata di 313 euro (+9%).
Per quanto riguarda le differenze di genere tra stranieri l'Istat rileva che gli uomini percepiscono 1118 euro mensili (289 euro in meno al mese rispetto ai lavoratori italiani maschi) e le donne straniere 788 euro (343 euro in meno delle donne italiane). La forbice di genere tra i salari degli stranieri è dunque di 330 euro, contro i 276 euro di quella degli italiani. Da notare come i lavoratori stranieri maschi percepiscano solo 13 euro in meno al mese rispetto alle lavoratrici italiane.
In generale, rileva l'istat la retribuzione media degli stranieri negli ultimi tre anni non è cresciuta, visto che si è passati dai 973 euro al mese del 2008, ai 971 euro del 2009 ad ancora 973 euro del 2010.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



È andata meglio agli italiani che hanno visto il proprio stipendio passare dai 1239 euro del 2008 ai 1258 del 2009 (+1,5%) ai 1286 dello scorso anno (+2,2% sul 2009). In generale nel triennio gli stipendi mensili degli italiani sono cresciuti del 3,8%.
Passando alle differenze di genere, il salario dei maschi è cresciuto dai 1361 euro del 2008, ai 1377 del 2009 (+1,1%) fino ai 1407 dello scorso anno (+2,1% sul 2009). Nel triennio le retribuzioni mensili dei lavoratori maschi italiani sono cresciute del 3,4%.
Passando alle donne italiane le retribuzioni sono passate dai 1080 euro del 2008, ai 1105 del 2009 (+2,3%) ai 1131 del 2010 (+2,3% sul 2009). In generale nel triennio lo stipendio mensile delle lavoratrici italiane è cresciuto del 4,7%, pari a 51 euro al mese.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed