Venerdi, 19 Luglio 2019

Back ECONOMIA Categorie Politica e Società UNICO WEB,DICHIARAZIONE DEI REDDITI ONLINE

UNICO WEB,DICHIARAZIONE DEI REDDITI ONLINE


unicoweb.gif

Dopo i fiumi di polemiche delle scorse settimane successivi alla pubblicazione delle dichiarazioni dei redditi online, l'Agenzia delle Entrate ritorna ad affrontare il sentiero minato che collega la rete alle dichiarazioni dei redditi. Niente polemiche, però, questa volta, visto che l'iniziativa della agenzia delle entrate mira esclusivamente a semplificare e a rendere più efficiente il lavoro di compilazione dei modelli relativi alle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche. Sto parlando di Unico web, il modello di dichiarazione dei redditi in salsa 2,0, che permette la compilazione e l'invio dei moduli direttamente online, senza l'ausilio di alcun pacchetto software da installare sul proprio pc. La nuova applicazione, sviluppata dal partner informatico dell'Agenzia delle Entrate Sogei, sarà disponibile nell'area strumenti di Fisconline, alla quale è possibile accedere tramite un codice personale, richiedibile tramite lo stesso sito. Per quest'anno, Unico Web potrà essere usato solo dalle persone fisiche non soggette agli studi di settore, che non devono presentare il modello IVA e che non posseggono redditi da partecipazione.

Collegamenti Sponsorizzati

L'idea alla base di Unico web è quella di semplificare la vita ai contribuenti, per cui il modello di dichiarazione dei redditi sarà corredato da alcune informazioni precompilate circa gli eventuali redditi agrari e dei fabbricati, i familiari a carico, gli oneri rateizzati nella dichiarazione dell'anno precedente o le eccedenze di imposta. Queste informazioni saranno già disponibili, qualora abbiate presentato la dichiarazione dei redditi tramite Unico o 730 lo scorso anno (2007), fermo restando la possibilità, ovviamente , di modificare i dati, in caso di variazioni per l'anno corrente. Una volta confermato o modificato i dati preimpostati e completato la compilazione del modello è possibile procedere al versamento dell'imposta, anche rateizzata mediante il modello F24 precompilato con le imposte dovute o eventuali crediti derivanti dalla dichiarazione, da integrare con l'eventuale Ici da versare. Per evitare code e quant'altro si rende disponibile anche il pagamento online, semplicemente inserendo le proprie coordinate bancarie e chiedendo l'addebito al giorno di scadenza. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate, che nel comunicato stampa di presentazione di Unico Web, ricorda anche le novità del modello Unico 2008 (nuove aliquote, bonus famiglie numerose, bonus incapienti, detrazioni per le attività sportive dei giovani, agevolazione nuovo frigo, agevolazione famiglie in affitto, bonus scuola e bonus per la riqualificazione energetica). Ricordo inoltre che da quest’anno, tutti i contribuenti sono obbligati a presentare la dichiarazione Modello Unico 2008 esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, per cui se non avete le idee chiare sull'argomento, vale la pena “perdere qualche minuto” per leggere le indicazioni del comunicato.

 

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente
jk5854 di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Assicurazioni

assicurazioni

Energia

energia

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed