Venerdi, 24 Gennaio 2020

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Riflessioni Inquinamento Delle Acque: É la Cina la Nazione Più Colpita

Inquinamento Delle Acque: É la Cina la Nazione Più Colpita


inquinamento acqua,

Da una recente indagine avviata su vasta scala da Greenpeace International è emerso che la Cina è la nazione con il più alto tasso di inquinamento delle acque al mondo. Il fenomeno avrebbe infatti interessato, nell'arco dell'ultimo anno, più del 70% dei fiumi, laghi, e riserve acquifere del Paese, raggiungendo in pochissimo tempo livelli a dir poco allarmanti. Sempre dallo stesso studio, si è potuto evincere che l'inquinamento delle acque è dovuto in massima parte alle sostanze dannose in esse disciolte, derivanti da scarichi industriali, di cui circa il 20-30% provenienti da industrie manifatturiere di beni destinati al mercato USA ed europeo.

D'altro canto, già nei primi mesi di quest'anno, il Ministero per la Protezione Ambientale cinese aveva avviato un'analisi microscopica dei composti chimici e dei microrganismi più pericolosi presenti nelle acque dei fiumi e dei laghi più inquinati, giungendo all’amara constatazione che circa un quarto della popolazione cinese non potrà praticamente avvalersi dell’accesso diretto all'acqua potabile, vista la tossicità dei composti chimici in essi ravvisati.

Ricordiamo qui, a titolo di cronaca, l’episodio occorso il 31 agosto scorso nella zona a ridosso del fiume Min, nella regione orientale del Fujian, dove un’enorme moria di pesci ha causato ingenti danni all’economia della zona, facendo insorgere la popolazione da ben oltre i confini regionali. Negli ultimi due anni, infatti, le proteste di stampo ambientalista in Cina si sono moltiplicate a dismisura in tutto il Paese, causando spesso tafferugli e scontri con le autorità, che hanno messo a dura prova un governo impegnato caparbiamente a fare bella figura nel panorama politico-economico internazionale.
D'altro canto il problema non riguarda la sola Cina, ma bensì l’intera popolazione mondiale, italiani compresi, come dimostra il recente caso delle tracce di Arsenico nell'acqua che ha interessato 127 comuni Italiani, la cui acqua è stata dichiarata non potabile.
A detta di molti studiosi interessati al fenomeno dell’inquinamento globale, infatti, quello dell’inquinamento delle acque rappresenta una delle cause più accreditate del cosiddetto effetto serra, dato che, proprio attraverso il ciclo di vaporizzazione e successiva precipitazione al suolo dell’acqua, si perviene a un notevole incremento di sostanze nocive nell’atmosfera. Insomma, sembra ravvisarsi all’orizzonte una rinnovata lotta contro un ‘killer’ da tenere a bada quanto prima, per poter arginare i sempre più rovinosi cambiamenti climatici in atto negli ultimi decenni.

RISORSE:
 
Attivati subito

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed